Sabato 19 Ottobre 2019
Promosso dal Lions Club per far conoscere la figura dell’illustre scienziato


Letojanni, premiati gli studenti della Primaria vincitori del concorso Francesco Durante

di Francesca Gullotta | 24/05/2019 | ATTUALITÀ

556 Lettori unici

Gli alunni premiati al museo Durante

Sono stati premiati i vincitori della 2ª edizione del concorso “Francesco Durante: un letojannese mitico”, promosso dal Lions Club Letojanni-Val d’Agrò, presieduto da Francesca Celi. La cerimonia si è svolta nel museo intitolato al professore Durante, che ha ospitato gli alunni della quinta Primaria del plesso locale accompagnati dalla maestra Carmelina Puliatti. Anche quest’anno i Lions hanno voluto offrire agli allievi l’opportunità di conoscere in maniera più dettagliata la figura dell’illustre scienziato dedicando loro una giornata di approfondimento, preludio del concorso articolato in due sezioni: componimento scritto e arti grafiche. Gli elaborati prodotti sono stati poi valutati dalla giuria presieduta dalla presidente Celi e composta dal presidente Zona 10 Leonardo Racco, dalle socie del club letojannese Pina Saglimbeni, Marina Scimone, Anna Bene, dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Teresa Rammi, e da due tecniche, Maria Paola Spurio per la sezione letteraria e Maria Lombardo per le arti grafiche. Per la categoria arti grafiche, ad aggiudicarsi il primo premio è stato Osama Rizki, mentre le menzioni speciali sono state assegnate a Stefano Matta e Alessio Mobilia. Per la categoria scrittura, ha vinto invece Alessia Intelisano, mentre le menzioni speciali di categoria sono state conferite ad Aurora Parisi ed Eleonora Ratone. “Complimenti - ha commentato la presidente Celi alla fine della cerimonia - a tutti i bambini che hanno partecipato con impegno, entusiasmo e dedizione”, ai quali è affidato il delicato compito di “portare il ricordo di Durante alle generazioni future”. Quindi, una breve visita nelle sale del museo, recentemente sistemate e arricchite di nuovi oggetti e pezzi di elevato valore, tra cui anche il pianoforte appartenuto allo scienziato.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.