Martedì 20 Novembre 2018
La Regione ha annullato il decreto di agosto vista l'assenza dei presupposti


Letojanni, revocata la nomina del commissario per il Piano spiaggia

di Redazione | 19/10/2018 | ATTUALITÀ

531 Lettori unici

La spiaggia di Letojanni

È stata revocata la nomina del commissario ad acta inviato dalla Regione al Comune di Letojanni per provvedere alla redazione e all’adozione del Piano di utilizzo del demanio marittimo. L’Assessorato regionale Territorio e Ambiente ha infatti preso atto della nota inviata il 27 agosto dall’Amministrazione del sindaco Alessandro Costa al Dipartimento regionale Ambiente, con la quale è stato comunicato che il nuovo Pudm è stato adottato con delibera della Giunta municipale del 16 maggio 2018, con la rimodulazione degli elaborati secondo le ultime linee guida regionali del 2017. Sulla base di ciò sono venuti meno i presupposti per il commissariamento del Comune e dunque l’assessore regionale Totò Cordaro ha firmato il decreto revocando in autotutela l’incarico alla funzionaria regionale Gabriella Catarinicchia, nominata il 9 agosto insieme ad altri 27 commissari in altrettanti comuni della provincia di Messina, tra cui Taormina, Sant’Alessio, Forza d’Agrò e Alì Terme nella zona jonica, con il compito di sostituirsi alle amministrazioni comunali per predisporre, in sostituzione degli enti locali, le procedure per l’approvazione degli strumenti di pianificazione urbanistica delle coste, fondamentali per il rilascio di nuove concessioni demaniali, volano per la creazione di nuove attività turistiche, ricettive e commerciali e quindi per la realizzazione di nuove ricchezze e posti di lavoro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.