Lunedì 22 Ottobre 2018
Eseguiti 80 visite specialistiche ed esami grazie alla Misericordia San Giuseppe


Letojanni, solidarietà e aiuto al prossimo alla Giornata di prevenzione e salute

10/10/2018 | ATTUALITÀ

249 Lettori unici

Medici e volontari alla Giornata

Sono state circa 80 le visite specialistiche eseguite e gli esami specifici ai quali i pazienti sono stati sottoposti a titolo gratuito durante la X edizione della Giornata di prevenzione e salute organizzata dalla Misericordia San Giuseppe di Letojanni all'interno del Polifunzionale. Grande soddisfazione da parte dell’intera associazione per un evento che da dieci anni dà la possibilità alla popolazione in difficoltà economiche di usufruire della disponibilità a titolo gratuito di medici specialisti e quindi di esercitare il loro diritto alla salute ed alla prevenzione dalle malattie. “Anche quest’anno – sottolinea il governatore della Misericordia, dottor Alessandro D’Angelo – la solidarietà ci ha dimostrato di essere il motore che permette di venire incontro al prossimo in difficoltà. Il mio ringraziamento più sincero va ai volontari della Misericordia che con orgoglio rappresento e ai colleghi medici che hanno donato parte del loro tempo libero di una splendida domenica d’autunno a favore dell’aiuto al prossimo”. Particolarmente emozionante il momento della consegna dei premi in memoria del dottor Giuseppe Curcuruto, quest’anno assegnato al dottor Francesco Fiumara, persona e professionista sempre disponibile a tendere una mano alle fasce più deboli e dotato di grande empatia e quello in memoria del professor Cosma Belardo, quest’anno assegnato al volontario Carmelo Siligato, distintosi, nonostante le avversità della vita, per la sua costante disponibilità nel servizio al prossimo. A conclusione della giornata il governatore D’Angelo, collegandosi al Progetto “Letojanni nel cuore”, avviato in collaborazione con il Comune di Letojanni nel 2013 con la collocazione di tre defibrillatori semiautomatici nell’androne del municipio e nelle strutture sportive, ha invitato l’Amministrazione comunale a partecipare al corso Blsd per l’utilizzo del defibrillatore per dare la possibilità al maggior numero possibile di cittadini di essere in grado di prestare i primi soccorsi in caso di necessità.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.