Sabato 21 Settembre 2019
Dall'11 al 21 maggio i tradizionali riti sacri. Festa anche nella vicina Roccafiorita


Limina festeggia San Filippo d'Agira: dieci giorni di celebrazioni

di Filippo Brianni | 10/05/2016 | ATTUALITÀ

2666 Lettori unici

La processione dell'Ottava di San Filippo

Fermento nella Val d’Agrò per la prime feste religiose della “stagione”. I primi a “scendere in campo” sono stati questa mattina i patroni di Scifì, Sant’Alfio, Filadelfo e Cirino, con l’anteprima delle celebrazioni del giorno liturgico dei tre martiri, in attesa della festa fissata per il 20 e 21 agosto. Al termine delle due messe e dell’esposizione della Vara, si è tenuto anche un momento di fraternità in piazza. La scorsa settimana, tra l’altro, la confraternita Sant’Alfio e Fratelli di Scifì è stata ospite della comunità catanese di Sant’Alfio per l’incontro delle reliquie.

Domani, mercoledì 11 maggio, sarà la volta di Limina, che darà il via le celebrazioni in onore di San Filippo d’Agira, organizzate dalla parrocchia San Sebastiano Martire guidata da don Paolino Malambo e dal comitato festa. Alle 6 del mattino si terrà la Santa Messa nella chiesa di San Filippo e alle 7 la tradizionale processione fino al Santuario di Passo Murazzo, a sette chilometri dal centro urbano, dove l'arrivo è previsto alle 8.30. A seguire, alle 9 e alle 10.30, le celebrazioni eucaristiche. San Filippo sarà poi portato in processione per le vie di Limina il 12 maggio a partire dalle ore 18 con il rientro nella Chiesa Madre di San Sebastiano Martire, mentre la caratteristica “Ottava” è prevista per sabato 21, alle 17, con l'uscita del Santo dalla Chiesa Madre verso le contrade Calvario e Durbi. Al rientro, nella chiesa di San Filippo d'Agira, spettacolo pirotecnico e Santa Messa di ringraziamento. Per venerdì 20 il comitato festeggiamenti ha anche organizzato in piazza uno spettacolo del cabarettista David Simone Vinci, cui seguirà l’esibizione “Du sciccareddu”, una “maschera” pirotecnica.

San Filippo d’Agira, nel suo giorno liturgico del 12, sarà festeggiato anche nella vicina Roccafiorita, dove la processione avrà luogo alle 11,30. L’ “Ottava” di Roccafiorita si terrà invece l’ultima domenica di giugno. Primi accenni di festeggiamenti anche ad Antillo, dove il 22 si celebrerà Santa Rita, con la messa nella suggestiva chiesetta della frazione Morzulli.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.