Venerdì 23 Agosto 2019
Esperienza all'estero per gli studenti di Comprensivo, Licei e Libera Accademia Musicale


L’Orchestra giovanile di S. Teresa a Vienna: concerto nella culla della musica

di Andrea Rifatto | 19/03/2018 | ATTUALITÀ

2104 Lettori unici

Docenti e studenti a Vienna

Esperienza all’estero per l’Orchestra giovanile di S. Teresa di Riva, che ha varcato i confini nazionali per l’ennesimo evento concertistico all’insegna della musica di qualità. I componenti dell’Orchestra, composta da studenti che frequentano il corso musicale della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo, da ex alunni dell’Istituto superiore “Caminiti-Trimarchi” guidato da Carmela Maria Lipari e da giovani musicisti della Libera Accademia Musicale di S. Teresa del maestro Franco Galeano sono volati in Austria, nella culla della musica classica, per tenere un concerto nella cattedrale di St. Johann Kapistran. A guidare la delegazione la dirigente dell’Istituto comprensivo, Enza Interdonato, insieme ai docenti Domenico Calì (Chitarra), Tania Gullì (Flauto), Nuccia Scarcella (Pianoforte), Rosanna Pianotti (Violino e Direzione) e Domenica Crupi (Inglese e Tedesco). Accolti in modo caloroso, hanno allietato la Cattedrale con un concerto che ha riscosso notevole successo, ricevuti dal parroco viennese don Girolamo Tricarico, che in passato ha già accolto a Vienna studenti del Liceo musicale di Acquaviva e del Conservatorio di Matera. I componenti dell’Orchestra giovanile di S. Teresa di Riva hanno approfittato del viaggio a Vienna per visitare le residenze imperiali di Francesco Giuseppe ed Elisabetta di Baviera, meglio conosciuta come Sissi, Il Palazzo Hofburg, il Castello di Schonbrunn e il Teatro dell’Opera

“Come da promessa i nostri ragazzi dell’Orchestra hanno realizzato questa indimenticabile esperienza nel Paese culla della Musica, che vanta i natali di Beethoven, Mozart, Schubert, Brahms, Hayfn, Strauss – commenta la dirigente Interdonato – respirando nell’aria la bellezza e la magia della prestigiosa eredità. Dare questo ulteriore messaggio ai nostri ragazzi ha il significato del ‘bisogna, comunque, crederci, inseguire i sogni, lasciarsi irretire dalla bellezza ed essere educati a saper cogliere il senso del bello, perché ciò che arricchisce se stessi arricchisce anche tutti e tutto ciò che ci è intorno”.

I componenti dell’Orchestra giovanile a ViennaViolini: Liceo classico Lucrezia Andò, Benedetta Ragusa, Francesco Restifo, Lorenzo Allegra; Liceo scientifico Sofia Palella, Francesco Trimarchi, Alessandra Visalli; Scuola media Angelica Arena, Giulia Ballone, Benedetta Serri, Fabiana Scarcella, Lucia Lasciato; Libera Accademia Musicale Mara Mangiò e Simona Rifatto. Flauti Liceo classico Giorgia Abate, Liceo scientifico Francesca De Simone, Pietro Pantò; Scuola media Simona Racco, Onofrio Saglimbeni, Daniela Trimarchi, Alessandra Santoro, Erica Spadaro; Chitarre: Liceo classico Isabella Fleri; Scuola media Fabio Nicita, Giuseppe Famulari, Alessandro Aliberti, Nicol Carnabuci, Marco Calì, Giorgio Campagna, Mattia Bongiorno, Giorgio Mifa, Francesco Sindoni; Pianoforte: Ist. Superiore Elena Sofia Pagano; Scuola media Leonardo Curcuruto, Ludovica Crisafulli, Federica Virecci, Giulia Proteggente, Alice Lombardo, Rebecca Frazzica, Irene Branca; Fiati: Liceo classico Laura Pandolfino; Scuola media Vincenzo Nicita, Sandro Arena, Marika Cundari; Percussioni Giulia Todaro (Liceo Musicale Ainis-Messina).


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.