Giovedì 23 Gennaio 2020
Provvedimenti dei sindaci dopo il bollettino diramato dalla Protezione civile


Maltempo, allerta Arancione: scuole chiuse nei comuni jonici

di Redazione | 06/12/2016 | ATTUALITÀ

8790 Lettori unici

La situazione prevista domani

Si prevede una nuova ondata di maltempo dalla serata di oggi fino alla giornata di domani. In base ai dati pubblicati nell’Avviso regionale di protezione civile per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico, valido dalle 16 di oggi, martedì 6, alle 24 di domani, mercoledì 7, i sindaci dei comuni stanno decidendo per la chiusura delle scuole nella giornata di domani. A Taormina il sindaco Eligio Giardina ha ordinato la chiusura di tutte le scuole, dei cimiteri di Taormina e Trappitello e del Parco Giovanni Colonna Duca di Cesarò; lezioni sospese a Castelmola e Gaggi; a Giardini Naxos il sindaco Nello Lo Turco ha firmato un’ordinanza che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado esistenti sul territorio comunale. Analogo provvedimento a Letojanni, dove il vicesindaco Eugenio Bonsignore ha firmato un’ordinanza che sospende le attività nei plessi cittadini. Plessi chiusi a Mongiuffi MeliaGallodoro e Limina Scuole chiuse anche a Forza d'Agrò su disposizione del sindaco Fabio Di Cara, a Sant'Alessio Siculo su decisione del primo cittadino Rosana Fichera, così come a Savoca su disposizione del sindaco Nino Bartolotta e Antillo. A S. Teresa di Riva analoga decisione con ordinanza del vicesindaco Danilo Lo Giudice: il Comune raccomanda di limitare gli spostamenti allo stretto necessario se non in caso di emergenza. Scuole chiuse domani anche a FurciRoccalumera, PagliaraMandaniciNizzaFiumedinisi, AlìAlì Terme, Itala e Scaletta Zanclea

La Protezione civile regionale prevede dalle 16 di oggi fino alle ore 24 di domani il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sui settori meridionali e orientali. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. L’allerta per oggi, martedì 6 dicembre, che inizialmente era gialla con fase operativa di attenzione, è stata aumentata ad arancione con fase di pre-allarme: previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia orientale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia centrale, con quantitativi cumulati moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto dell'isola, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati; venti localmente forti orientali; mari molto mossi i settori occidentali del Tirreno e lo Stretto di Sicilia.  

Domani, mercoledì 7 dicembre, permarrà l’allerta arancione fino alle ore 24. Previste precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia orientale, con quantitativi cumulati da elevati a puntualmente molto elevati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori, con quantitativi cumulati moderati. Venti Forti orientali, con locali raffiche di burrasca sui settori ionici. Mari molto mossi il Tirreno centro-meridionale, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale.

I sindaci sono stati invitati a predisporre le azioni di prevenzione previste nei propri piani di protezione civile. I responsabili locali di Protezione civile sono stati invitati a prestare specifica attenzione alle condizioni meteorologiche locali e alle loro variazioni, non prevedibili e talora repentine, nonché agli effetti al suolo derivanti, ancorché potenziali, temuti o presumibili, adeguando all'occorrenza e opportunamente le Fasi operative e i propri modelli di intervento. In particolare, se sono note condizioni di vulnerabilità del territorio per effetto di dissesti precedenti, le Autorità locali di protezione civile possono, all'occorrenza, adottare Fasi operative con livelli superiori a quelli dell’Avviso regionale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.