Lunedì 15 Luglio 2019
Ancora disagi per gli alunni trasferiti nei locali del Museo del Risorgimento


Nizza di Sicilia. Media "Alfieri", lavori completati entro l'estate

di Gianluca Santisi | 30/01/2016 | ATTUALITÀ

1049 Lettori unici

La scuola media "Alfieri" sul lungomare di Nizza

Ancora qualche mese di pazienza per gli alunni della Scuola media "Vittorio Alfieri" di Nizza di Sicilia, le cui classi, in concomitanza con i lavori di ristrutturazione del plesso, sono state temporaneamente trasferite nei locali del Museo del Risorgimento. Gli interventi nell'edificio scolastico ubicato sul lungomare Unità d'Italia saranno completati entro l'estate, in modo da garantire il rientro degli alunni a partire dal prossimo anno scolastico. Lo ha reso noto il segretario del Circolo del Partito democratico, Franco Parisi, che si è fatto portavoce, presso l'Amministrazione comunale, dei disagi vissuti da alunni e rispettivi genitori. "Sono in fase di completamento i lavori di rifacimento interno - ha spiegato Parisi - per un importo di 600mila euro e stanno per iniziare i lavori di rifacimento etserno per circa 140mila euro, appaltati direttamente dal Provveditorato agli Studi. I lavori dovrebbero essere completati entro l'estate per permettere il rientro degli alunni per il prossimo anno scolastico, e questo è quello che interessa ai ragazzi ed alle loro famiglie. Riteniamo necessario - ha concluso il segretario del locale Circolo Pd - verificare che i tempi siano rispettati, per cui chiederemo un sopralluogo tra qualche mese".

Più informazioni: media alfieri nizza  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.