Giovedì 22 Agosto 2019
Il premio Nobel offrirà parte del ricavato dello spettacolo in programma a Taormina


Messina. La Biblioteca dei bambini riceve il sostegno di Dario Fo

di Redazione | 03/09/2014 | ATTUALITÀ

1205 Lettori unici

Dario Fo è rimasto particolarmente attratto dall'idea

Una biblioteca interamente dedicata ai bambini. È il progetto che l’Amministrazione comunale di Messina, guidata dal sindaco Renato Accorinti, sta portando avanti sulla scia del percorso di cambiamento e crescita che il primo cittadino di Messina ha in mente per la città. E a conferma della valenza dell’iniziativa culturale è arrivato il sostegno del premio Nobel per la letteratura Dario Fo, che ha deciso di condividere concretamente i progetti culturali della giunta Accorinti. “La biblioteca dei bambini della Città di Messina”, progetto studiato da Sergio Conti Nibali, Carmen Puglisi e Luciano Marabello, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca. “Il cambio di una città – hanno dichiarato il sindaco di Messina Accorinti e il suo vice Guido Signorino – passa sempre da una crescita culturale, e simili idee rappresentano una forma di sviluppo. Il coinvolgimento e l'intervento di un personaggio così illustre come Dario Fo non può che renderci orgogliosi e farci proseguire sulla linea tracciata. Abbiamo anche previsto – hanno spiegato i due amministratori – uno spazio dedicato ad attività educative dei bambini nella terrazza del Palacultura. I progetti di crescita devono partire dai giovani per avere cittadini consapevoli”. Dario Fo è rimasto particolarmente attratto dall'idea di realizzare a Messina la prima biblioteca comunale per bambini e il suo aiuto consisterà nell'offrire alla cittadinanza una parte dei biglietti del suo spettacolo “Lu Santo jullare Francesco”, in programma domenica 7 alle 21.30, al Teatro Antico di Taormina. L’iniziativa è stata organizzata da Cecilia Caccamo e Giuseppe Cardullo. Chi vorrà assistere allo spettacolo e sostenere la biblioteca dei bambini dovrà ritirare il coupon nei punti aderenti all'iniziativa e recarsi prima dello spettacolo al Teatro Antico di Taormina, dove riceverà gratuitamente da un incaricato del Comune di Messina il biglietto d'ingresso. Contestualmente si potrà fare un’offerta libera a favore della nascente biblioteca, contribuendo all’acquisto degli arredi e dei libri. Tutte le donazioni verranno pubblicate sul sito della giunta Accorinti www.renatosindaco.it. I coupon potranno essere ritirati a Palazzo Zanca presso l'ufficio di gabinetto del Sindaco, alla casa musicale “Sanfilippo” in via La Farina 69, alla libreria “Doralice” in via Consolare Pompea 429, ed alla palestra DNA di via La Farina 265. Per informazioni è possibile contattare Cecilia Caccamo 349-8764558 e Giuseppe Cardullo 348-9261442.

Più informazioni: biblioteca bambini  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.