Domenica 22 Settembre 2019
Accordo tra Amministrazione e privati per promuovere i veicoli 'verdi'


Mobilità sostenibile, a S. Teresa una postazione di ricarica per i veicoli elettrici

di Andrea Rifatto | 23/03/2018 | ATTUALITÀ

1096 Lettori unici

Un esempio di colonnina di ricarica

Un accordo tra il Comune di S. Teresa di Riva e una società privata consentirà di avere una postazione di ricarica per i veicoli elettrici. La Giunta comunale ha infatti autorizzato il sindaco Danilo Lo Giudice a sottoscrivere il protocollo di intesa con la Gecos Srl, ditta con sede legale a Savoca e operativa a S. Teresa, che ha chiesto all’Amministrazione di procedere alla stipula di un protocollo per poter installare una colonnina di ricarica per veicoli elettrici, così da poter consentire alla società di partecipare a un Avviso del Po Fesr Sicilia 2014-2020 che ha come obiettivo anche quello di promuovere la mobilità sostenibile. L’iniziativa si inquadra nell’ambito della Strategia Europa 2020, che punta a una crescita sostenibile e intelligente promuovendo i veicoli “verdi” e nel contempo sviluppare le infrastrutture necessarie per diffondere una cultura che riduca l’inquinamento, preservi l’ambiente e tuteli la qualità dell’aria. L’Amministrazione ha deciso di aderire alla proposta ritenendo soprattutto che S. Teresa è divenuto sempre più un centro a vocazione turistica e intende offrire ai visitatori e ospiti della città servizi inerenti il turismo sostenibile, richiesti sempre in maniera maggiore dall’utenza attenta alle tematiche ambientali. La Giunta ha così giudicato opportuno e conveniente approvare lo schema di protocollo di intesa, al fine di concedere alla Gecos il patrocinio non oneroso, sostenendo la ditta nella promozione e nella divulgazione della presenza della colonnina di ricarica attraverso i propri mezzi pubblicitari e di propaganda in paese. Il documento verrà firmato dal sindaco Danilo Lo Giudice e dal responsabile della Gecos, Adriano Smiroldo.

La colonnina, idonea alla maggior parte degli autoveicoli in commercio, verrà installata presso locali in uso alla ditta, in via Regina Margherita 391, nel quartiere Bucalo, e sarà gestita con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota. La società si è impegnata a progettare a propria cura e spese la postazione di ricarica e gli stalli riservati alle auto durante l’erogazione del servizio, provvedere alla fornitura e installazione della colonnina e al suo collegamento con la rete elettrica pubblica. Il Comune concede il patrocinio non oneroso e sostiene l’utilizzo della postazione divulgandone la presenza. L’accordo ha una durata di 10 anni. Comune e Gecos si sono impegnati inoltre a studiare, eventualmente sviluppare e integrare nel programma ulteriori iniziative di mobilità elettrica, anche attraverso collaborazioni e intese con interlocutori, enti pubblici e privati, ricercando le opportune fonti di finanziamento, per soluzioni di mobilità elettrica dedicate agli spostamenti tra le strutture ricettive e i siti culturali della zona jonica e per servizi di trasporto collettivo a trazione elettrica.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.