Martedì 23 Luglio 2019
L'importante incarico affidato da Papa Francesco


Mons. Gangemi Nunzio Apostolico in Guinea

di Carmelo Tringali | 07/11/2013 | ATTUALITÀ

4987 Lettori unici | Commenti 1

Mons. Gangemi

Il Santo Padre, Papa Francesco, nei giorni scorsi, ha nominato Nunzio Apostolico in Guinea mons. Santo Rocco Gangemi. Lo scorso anno, Papa Benedetto XVI, aveva già nominato mons. Gangemi Nunzio Apostolico nelle Isole Salomone, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Umbriatico, con dignità di Arcivescovo. Successivamente, il 24 marzo 2012, il Sommo Pontefice gli aveva affidato anche la nunziatura apostolica della Papua Nuova Guinea. Mons. Santo Gangemi è nato a Messina il 16 agosto 1961. E' stato ordinato sacerdote, sempre a Messina, il 28 giugno 1986 da mons. Ignazio Cannavò. Dal luglio 1987 al settembre 1990 ha svolto il compito di Vicerettore e Padre Spirituale del Pontificio Seminario Romano Minore Vaticano.
Accolto alla Pontificia Accademia Ecclesiastica nell’ottobre del 1990 ha seguito i corsi di Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense conseguendone la Licenza nel giugno 1991. Entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede il 1° luglio 1991, ha prestato successivamente la propria opera presso le Rappresentanze Pontificie in Marocco, Italia, Romania, Cuba, Cile, Francia, Spagna e nella Repubblica Araba di Egitto. Mons. Gangemi è stato consacrato vescovo nella Basilica Cattedrale di Messina il 17 marzo del 2012. La celebrazione è stata presieduta dal cardinale Angelo Sodano, decano del Sacro Collegio Cardinalizio; conconsacranti mons. Calogero La Piana, arcivescovo di Messina, e mons. Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato. 

Più informazioni: nunzio apostolico guinea  papa francesco  mons. gangemi  


COMMENTI

lucia scopelliti | il 08/11/2013 alle 14:53:11

per noi amici d'infanzia sei stato un grande DONO , con tanto affetto ti sono vicina con la preghiera, carissimo mons. Gangemi, affinché' tu possa sempre proseguire la strada che il Signore ti ha indicato. un abbraccio affettuoso lucia scopelliti

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.