Mercoledì 18 Settembre 2019
Ultimi ritocchi con la messa a dimora delle piante aromatiche e la videosorveglianza


Nizza di Sicilia. Completato il "lungomare degli odori"

di Gianluca Santisi | 26/01/2016 | ATTUALITÀ

1807 Lettori unici

Il vialetto sul lungomare di Nizza

Ultimi ritocchi per la nuova area verde sul lungomare di Nizza di Sicilia. È stata completata la fornitura di piante aromatiche e contestualmente è stato installato un sistema di videosorveglianza per garantire la sicurezza lungo il percorso, già preso di mira dai vandali nelle scorse settimane. L'intervento, che ha interessato la parte sud del lungomare Unità d'Italia, nella zona al confine con Roccalumera, è stato finanziato con quasi 320mila euro dall'assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo. I lavori erano iniziati nel luglio del 2014 e completati nel marzo dell'anno successivo da una ditta di S. Filippo del Mela che si era aggiudicata l'appalto. Ma mancavano ancora alcuni piccoli interventi, come la videosorveglianza e la realizzazione di un percorso degli odori con la messa a dimora di piante aromatiche. I fondi sono stati reperiti dalle somme a disposizione dell'amministrazione e, in particolare, sono stati destinati 3mila euro per il percorso degli odori e mille e cinquecento euro per l'impianto di sorveglianza video. Entrambe le gare sono state poi aggiudicate sul mercato elettronico della pubblica amministrazione. I lavori hanno comportato la realizzazione di un vialetto pavimentato e dell'impianto di illuminazione, la riqualificazione del muretto e l'installazione di panchine. L'area è stata inoltre arricchita con una altalena per bambini e con un campo di bocce.

Più informazioni: lungomare nizza di sicilia  

Articoli correlati

 

 

 

 

 

 

 

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.