Domenica 13 Ottobre 2019
Approvato un progetto di adeguamento e ampliamento. Si punta i fondi del Coni


Nizza, piano per riqualificare il campo da calcio: erba sintetica e nuovi spazi

di Gianluca Santisi | 19/12/2017 | ATTUALITÀ

1063 Lettori unici

Il campo da calcio di Nizza

Nell’ottica di promuovere lo sviluppo dell’attività sportiva, anche mediante la messa a disposizione dei cittadini e degli appassionati di impianti idonei, il Comune di Nizza di Sicilia ha approvato il progetto definitivo, elaborato dall’Ufficio tecnico comunale, per nuovi interventi e completamento del campo da calcio di contrada Landro. L’obiettivo è quello di aderire al bando del Fondo “Sport e Periferie” (emanato dal Coni lo scorso 8 novembre), avente quale fine il potenziamento dell’attività sportiva agonistica nazionale in aree svantaggiate e zone periferiche urbane per rimuovere gli squilibri sociali ed incrementare la sicurezza urbana. Nello specifico, si tratta di un progetto dell’importo complessivo di 650mila euro che, in caso di approvazione, potrà beneficiare per intero della cifra finanziata dal Coni. La proposta di intervento si rende necessaria al fine di adeguare la struttura sportiva esistente alle nuove norme mediante l’esecuzione di lavori di allargamento ed adeguamento del terreno di gioco, adeguamento alle vigenti norme di sicurezza e completamento dell’accessibilità ai disabili. La proposta di intervento prevede, nello specifico, la realizzazione di un nuovo fondo del terreno di gioco del campo di contrada Landro mediante un sistema di manto superficiale in erba artificiale, adeguamento dei locali spogliatoi, rimodulazione del rettangolo di gioco e rifacimento delle recinzioni dell’impianto sportivo. Il Comune nizzardo è quindi giunto alla determinazione di riqualificare il campo di calcio e renderlo punto di attrazione per soggetti aggregatori in ambito sociale, culturale, didattico e sportivo, poiché ritiene che l’intervento in questione possa incidere profondamente e in modo positivo sulla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e, in particolare, allo sviluppo e alla promozione delle attività culturali, didattiche e sportive. “La nostra Amministrazione - ha spiegato l’assessore allo Sport, Natale Briguglio - intende perseguire gli obiettivi sportivi e sociali. Il progetto per il campo di calcio sarà il primo di una serie di interventi sulle strutture sportive comunali. Il nostro obiettivo è quello di captare sempre più finanziamenti di questa tipologia per rendere sempre più appetibili le nostre strutture, che già sono tante, soprattutto senza gravare sulle casse comunali. Il nostro intento è quello di migliorare anche tutte le altre strutture esistenti, come per esempio la piscina comunale che abbiamo affidato in gestione ai privati nell’ottica di un ampio piano di riqualificazione”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.