Sabato 07 Dicembre 2019
Fondi regionali per l'anno 2013 a sostegno delle attività bandistiche e concertistiche


Novecentomila euro per la musica siciliana

di Andrea Rifatto | 07/05/2014 | ATTUALITÀ

1397 Lettori unici

Arrivano i fondi per la musica siciliana. L’assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo ha infatti approvato il Piano di riparto dei contributi destinati allo sviluppo delle attività musicali per l’anno 2013, previsti dalla Legge regionale 16/2013, a sostegno delle associazioni bandistiche e musicali operanti nell’isola.
Il decreto firmato lo scorso 30 aprile dal dirigente del Servizio 10 - Teatri e attività musicali, dott. Lucio Caracausi, e dal dirigente generale dell’assessorato, dott. Alessandro Rais, prevede che a dividersi gli 878.949,00 euro stanziati dalla Regione siano 30 associazioni bandistiche e altrettante associazioni musicali.
Le graduatorie di merito sono state stilate tenendo conto della valutazione della Commissione nominata dell'assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, e in base ai punteggi attribuiti da parte del Servizio 10 dell'assessorato. Il 50% del contributo è stato assegnato sulla base della valutazione della commissione, secondo diversi parametri (relazione dettagliata relativa alla struttura dell'ente, al numero di unità di personale occupato, ai curricula degli operatori, del personale, dei componenti degli organi di amministrazione, all’elenco dettagliato delle spese di gestione del triennio precedente; all'impatto sociale e culturale dell'attività sul territorio regionale o locale; alla relazione dettagliata dell'attività per la quale è richiesto il finanziamento), mentre il 50% secondo la valutazione da parte del Servizio 10 dell'assessorato, analizzando la storicità della associazione, il numero dei concerti nei quali sia prevista la partecipazione o il coinvolgimento di musicisti e compositori siciliani, il rapporto contributo regionale/bilancio della associazione e il numero di spettatori paganti, su base annua, ottenuto mediando le presenze paganti dell'ultimo triennio.

Escluse dai contributi, per carenza nella documentazione o perché la domanda è pervenuta all’assessorato fuori termine, 19 associazioni bandistiche: 30 invece le associazioni musicali che dovranno rinunciare ai fondi per la documentazione carente o per aver riportato un punteggio inferiore a quanto stabilito come minimo per l’accesso ai fondi.

La Regione Siciliana provvederà ad erogare i contributi in seguito alla verifica della regolarità contabile ed amministrativa della documentazione consuntiva presentata dalle associazioni: potranno essere erogate anticipazioni sulle somme assegnate in misura non superiore al 50%. La rata di saldo sarà corrisposta nella misura massima dell'85% complessivo, al momento della presentazione di regolare rendiconto. La residua quota parte potrà essere erogata trascorsi 90 giorni dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, salvo l’insorgere di contenziosi.


Graduatorie bande musicali ammesse ed escluse

Graduatorie associazioni musicali ammesse ed escluse

 

Le associazioni bandistiche finanziate nella provincia di Messina:

- Comitato permanente Corpo Musicale "San Leonardo" - Mongiuffi Melia - 2.760 euro

- Associazione Musicale "G. Verdi" - Bordonaro (Messina) - 2.519,00 euro

- Associazione Culturale Musicale "Città di Capo d'Orlando" - Capo d'Orlando - 2.519,00 euro

- Orchestra Sinfonica del Longano - Barcellona Pozzo di Gotto - 2.279,00 euro

- Associazione Musicale "N. Merlino" - Caronia - 2.040 euro

- Associazione "XX Giugno 1950" - Fondachelli Fantina - 1.680,00 euro

- Complesso Bandistico "G. Verdi" - S. Teresa di Riva - 2.040,00 euro

- Associazione Artistico-Culturale "Riccardo Casalaina" - Castroreale - 1.920,00 euro

- Associazione Complesso Sinfonico "Città di Saponara" - Saponara - 1.680,00 euro

- Associazione Banda Musicale "Città di Spadafora" - Spadafora - 2.160,00 euro

- Corpo Bandistico Musicale "Città di Torrenova" - Torrenova - 2.279,00 euro


Associazioni bandistiche escluse in provincia di Messina
:

- Comune di Mistretta - Mistretta - carenza documentale  

- Associazione Musicale "V. Bellini" - Sinagra - carenza documentale

- Banda Musicale dell'Oratorio "Giovanni Paolo II" - San Filippo del Mela - carenza documentale

- Associazione Banda Musicale "M. Randisi"- Santa Lucia del Mela - domanda pervenuta fuori termine

- Complesso Bandistico "Arturo Toscanini" - Giardini Naxos - domanda pervenuta fuori termine

 

Associazioni musicali della provincia di Messina finanziate per l'attività concertistica 
 

Fascia regionali

- Accademia Filarmonica di Messina - Messina - 67.000,00 euro

- Filarmonica Laudamo - Messina - 67.000,00 euro


Fascia provinciali

- Associazione Musicale "V. Bellini" - Messina - 24.000,00 euro

 

Associazioni musicali della provincia di Messina esluse per l'attività concertistica

- Associazione Cultura "Maremare" - Messina - documentazione carente

- Associazione Parthenia - Messina - documentazione carente

- Amici della Musica "Salvatore Calafato" - domanda presentata fuori termine

- Orchestra da Camera di Messina - Messina - punteggio non sufficiente

- Associazione Musicale "Almoetia" - Messina - punteggio non sufficiente

- Associazione "Cross Road Club" - Capo d'Orlando - punteggio non sufficiente

Più informazioni: contributi musica siciliana  bande musicali  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.