Sabato 08 Agosto 2020
Sabato nella frazione di Scaletta il tradizionale appuntamento autunnale


"Per le vie del borgo", a Guidomandri la sagra per tutelare i prodotti locali

05/12/2019 | ATTUALITÀ

1121 Lettori unici

Torna “Per le vie del borgo” a Guidomandri Superiore, frazione collinare di Scaletta Zanclea. Sabato 7 dicembre si terrà infatti la quarta edizione della manifestazione dedicata all’enogastronomia locale e all’artigianato. L’evento è patrocinato dal Comune di Scaletta e organizzato da un gruppo di giovani e non solo abitanti del luogo, che si sono con entusiasmo riuniti volontariamente formando il gruppo “Comunità di Guidomandri Superiore”. L’iniziativa è ormai una realtà consolidata che esprime visibilmente il potenziale di un territorio e di un popolo portatore di cultura e valori tradizionali. “Per le vie del gorgo” è un progetto che la comunità di Guidomandri Superiore sta portando avanti con caparbietà ed entusiasmo e questa quarta edizione ne è la prova: “Siamo a lavoro già da diverso tempo e quest’anno abbiamo diverse novità che siamo certi attireranno tante persone – anticipano gli organizzatori - l’obiettivo principale resta la tutela e la valorizzazione non solo della tradizione locale, ma anche dei talenti e delle potenzialità di sviluppo di un luogo che ha la possibilità di rinascere ed eccellere”. Così sabato 7 dicembre sarà possibile passeggiare tra i caratteristici vicoli di Guidomandri Superiore e trascorrere una piacevole serata di festa.  La manifestazione prenderà il via alle 19.30 durante il percorso enogastronomico, che partirà da piazza San Nicola e attraverserà tutta la via Ortogrande: sarà possibile degustare prodotti tipici locali e di stagione, il tutto accompagnato da un buon vino novello e inoltre chi arriverà a Guidomandri Superiore potrà visitare il borgo e la splendida chiesa della Madonna Maria Santissima Annunziata. Si potrà anche assistere dal vivo a spettacoli di musica popolare e non mancheranno stand di prodotti e della tradizione locale. Una sagra che è un esempio da valorizzare ed imitare in tempi in cui l’unica forza su cui poter contare è la voglia di fare. A tal proposito anche per quest’anno il ricavato per intero verrà impiegato in opere di bene pubblico e di comune utilizzo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.