Martedì 20 Agosto 2019
Traffico in tilt sulla Provinciale 16. Intervento dei Vigili del Fuoco con la gru


Pullman incastrato a Forza d'Agrò, strada bloccata per ore - FOTO

di Andrea Rifatto | 26/10/2018 | ATTUALITÀ

3342 Lettori unici

Il mezzo sollevato dalla gru

Una manovra errata dell'autista e il pullman rimane incastrato bloccando la strada per oltre cinque ore. É successo nel primo pomeriggio di oggi sulla Provinciale 16 che conduce a Forza d'Agrò, a 50 metri dell'ingresso del paese. Il bus, con a bordo una scolaresca in gita proveniente da Mistretta, centro della zona tirrenica messinese, alle 14.45 circa è rimasto bloccato sulla penultima curva dell'arteria, a causa di una manovra sbagliata del conducente che ha imboccato la curva troppo stretta e non riuscendo a completare la svolta è stato costretto a fare retromarcia: a quel punto il pullman ha toccato il manto stradale con la parte posteriore ed è rimasto incastrato, provocando anche un buco sull'asfalto. Tutti i tentativi del conducente di sbloccare il mezzo, una volta fatti scendere studenti e accompagnatori, si sono rivelati vani e non è stato possibile far altro che chiamare i soccorsi. A Forza d'Agrò sono giunti i Vigili del Fuoco dal Distaccamento di Letojanni, mentre nel frattempo i mezzi in salita e discesa sono rimasti bloccati senza poter proseguire la marcia. I pompieri, sotto le direttive del caposquadra Roberto Merlino, hanno lavorato per provare ad alzare il mezzo con cuscini ad aria compressa e assi di legno usate come spessori, nel tentativo di sollevarlo quanto necessario a farlo ripartire. Ma dopo oltre due ore non hanno potuto far altro che constatare come ciò fosse impossibile. Dal Comando provinciale dei VdF di Messina poco dopo le 18.30 è quindi giunta un'autogru per spostare il bus, che ha operato per oltre un'ora imbracando e sollevando il mezzo turistico, liberato alle 19.45. Sulla Strada provinciale 16 si sono formate lunghe code di veicoli, pullman e mezzi pesanti che dovevano raggiungere il paese oppure spostarsi verso mare: alle 18 le auto sono state fatte circolare a senso alternato regolato dagli agenti della Polizia municipale Orazio Maccarrone e Carmelo Nicita e dai Carabinieri della locale Stazione con il comandante Maurizio Zinna. Sul posto anche il sindaco Fabio Di Cara. Tanti i curiosi che hanno assistito alle operazioni, molti dei quali turisti bloccati in attesa della riapertura della strada, avvenuta dopo le 20. Una gita che gli studenti difficilmente dimenticheranno.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.