Mercoledì 18 Settembre 2019
Due comunali e un esterno con il compito di proseguire la lotta all'evasione


Ricostituito l'Ufficio di Staff del sindaco di S. Teresa: tre i componenti

di Andrea Rifatto | 08/07/2017 | ATTUALITÀ

3167 Lettori unici | Commenti 1

Roberto Cicala e il sindaco Danilo Lo Giudice

Ricostituito l’Ufficio di Staff del sindaco al Comune di S. Teresa di Riva. Il primo cittadino Danilo Lo Giudice ha deciso di avvalersi di un team di collaboratori così come avviene dal 2015, quando l’ex sindaco Cateno De Luca ha creato l’Ufficio rimasto attivo fino al termine della scorsa legislatura. Con delibera approvata dalla Giunta comunale (assente l’assessore Domenico Trimarchi) è stato deciso che ne fanno parte tre componenti, due impiegati dell’ente e uno esterno, mentre in precedenza i soggetti esterni erano due. Il sindaco ha spiegato che “il programma politico-amministrativo prevede una completa digitalizzazione del Comune con la gestione digitale dei servizi e l’innovazione tecnologica” e che “la nuova Amministrazione opererà in continuità con la precedente anche nel recupero dei tributi comunali evasi”.

Nello staff entrano due dipendenti comunali di categoria B, gli impiegati dell’Ufficio di Segreteria Giuseppe Pasquale e Santino Caspanello, che supporteranno il sindaco per lo svolgimento dell’attività consiliare, per l’attività di comunicazione istituzionale e per le riprese video e successiva riproduzione in streaming delle sedute consiliari e delle conferenze stampa. Componente esterno è stato riconfermato il perito informatico Roberto Cicala di S. Teresa, che avrà il compito di proseguire nella lotta all’evasione fiscale e nella digitalizzazione dei servizi per la razionalizzazione della spesa dell’Ente. I tre membri sono stati individuati da Lo Giudice secondo “intuitu personae” e nominati con appositi decreti. Pasquale e Caspanello percepiranno un’integrazione allo stipendio, che nel 2015 e 2016 è stata di 700 euro annui per ciascuno, mentre Cicala, già esperto esterno dell'Ufficio unico delle Entrate dal 2013 al 2014 e componente dello staff di De Luca dal 2015 al 2017, incarichi costati complessivamente al Comune 108mila 838 euro, è stato assunto con contratto di lavoro a tempo determinato, per 36 ore settimanali fino al 31 dicembre 2019, come istruttore amministrativo con posizione economica C1 e percepirà uno stipendio di circa 1.100 euro mensili. 


COMMENTI

Domenica Crupi | il 09/07/2017 alle 12:30:39

Era già tutto previsto!!!!!!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.