Sabato 19 Ottobre 2019
Rifacimento di muretti, ringhiere e arredi con le somme residue di un mutuo


Roccalumera, al via i lavori per ridare decoro al lungomare

di Andrea Rifatto | 08/05/2018 | ATTUALITÀ

898 Lettori unici

I lavori sul lungomare

Avviati ieri mattina a Roccalumera i lavori di manutenzione straordinaria per il ripristino e la sistemazione di pilastrini, tratti di cordoli, muretti, marciapiedi e arredi del lungomare Cristoforo Colombo. La decisione di dare maggiore decoro alla litoranea era stata assunta dalla Giunta comunale, guidata dal sindaco Gaetano Argiroffi, a gennaio, anche a seguito delle numerose segnalazioni di cittadini che lamentavano da tempo il pessimo stato dell’affaccio a mare, con muretti crollati e ringhiere pericolanti. I lavori sono stati finanziati con le somme residue di un mutuo da 160mila euro contratto con la Cassa Depositi e Prestiti per l’elisuperficie, i cui lavori sono stati conclusi a fine 2014. La spesa accertata per quell’opera è stata di 124mila 186 euro e pertanto rimaneva un residuo non utilizzabile di 35mila 813 euro. Importo impiegato per far redigere un progetto al geometra Sebastiano Guttuso dell’Ufficio tecnico comunale, per un intervento già previsto nella programmazione pluriennale degli investimenti, che prevede una spesa di 28mila 701 per lavori e 5mila 894 per somme a disposizione. L’impresa interverrà nel tratto di lungomare tra via Vespucci e il confine con Nizza per ripristinare circa 100 pilastrini, 180 metri di cordoli e muretti e 60 metri di marciapiede con mattonelle rotte o rialzate, con il ripristino delle parti strutturali in ferro e il rifacimento degli intonaci. Prevista anche la sistemazione di aiuole, fioriere e panchine.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.