Sabato 19 Ottobre 2019
'Assente nonostante le ripetute segnalazioni'. Il tema era stato rinviato in Consiglio


Roccalumera. Fogna in mare, la minoranza incalza l'Amministrazione

10/12/2014 | ATTUALITÀ

1365 Lettori unici

Lo sversamento di liquami alla foce del torrente Pagliara

Ormai a Roccalumera la fogna a cielo aperto sul torrente Pagliara sembra essere una costante. A dirlo è il gruppo consiliare di minoranza, che con una nota segnala come gli sversamenti di liquami si diramino sull’arenile raggiungendo la battigia, senza che l’Amministrazione intervenga in modo tempestivo e risolutorio. “Lunedì 8 dicembre, in prossimità della foce del torrente Pagliara – scrivono Rita Corrini, Giuseppe Melita, Maria Grazia Saccà, Antonella Totaro e Mauro Sparacino – abbiamo assistito all’ennesimo episodio di sversamento della fogna: allertati da alcuni abitanti della zona che sentivano una strana puzza già da qualche giorno, ci siamo recati sulla zona ed abbiamo visto la spiaggia invasa dalla fognatura che lambiva la battigia. Abbiamo tempestivamente avvisato un amministratore comunale dell’accaduto al fine di eliminare questo grave problema igienico-sanitario ed abbiamo avuto rassicurazioni che si sarebbe attivato. Ma notando con rammarico - proseguono i consiglieri del gruppo “Per Roccalumera” – che nella mattinata di martedì 9 ancora il problema persisteva, ci siamo rivolti al responsabile dell’Area tecnica, che ha riferito di avervi posto rimedio nel pomeriggio della stessa giornata”. I cinque consiglieri sottolineano come ancora una volta il comportamento responsabile e collaborativo della minoranza abbia consentito di arginare questo "scempio ambientale che continua a verificarsi in un periodo dell’anno in cui non c’è un grande afflusso turistico e nonostante non ci siano state delle forti precipitazioni atmosferiche".
“Viene naturale la domanda – prosegua la nota –: cosa ha fatto l’Amministrazione per porre rimedio a questo grave problema già segnalato più volte? Perché non risponde alle nostre richieste di chiarimenti e, addirittura, rinvia l’argomento in discussione nel Consiglio Comunale del 28/11/2014 in quanto – a dire di qualche consigliere di maggioranza – l’argomento non è più attuale”. Un comportamento, quello tenuto dall’Amministrazione del sindaco Gaetano Argiroffi, che il gruppo guidato da Rita Corrini giudica irresponsabile e di poca sensibilità. “Invitiamo i cittadini a continuare a fare tutte le segnalazioni che ritengono opportune, specie se riguardano problemi per la pubblica e privata incolumità e/o di carattere igienico sanitario – concludono i cinque consiglieri dell’opposizione roccalumerese – anche se si verificano in un giorno festivo: noi della minoranza siamo sempre presenti, pronti e attenti alle vostre richieste nel caso in cui l’Amministrazione risultasse assente, come in questo caso. I cittadini meritano una risposta chiara e convincente che, purtroppo, nonostante più volte richiesta, ancora non arriva, mentre il comportamento dell’Amministrazione continua ad essere veramente inspiegabile e ingiustificabile”.

Più informazioni: minoranza roccalumera  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.