Sabato 21 Settembre 2019
Installate al centro dell'arenile. Attivate due postazioni di salvataggio in mare


Roccalumera, la spiaggia si arricchisce di servizi con nuove docce e bagnini

di Redazione | 13/07/2019 | ATTUALITÀ

580 Lettori unici

Una delle nuove docce e la postazione bagnini

Si arricchisce di servizi per i bagnanti la spiaggia di Roccalumera. Dopo le minisole ecologiche per la raccolta dei rifiuti, in questi giorni sono state posizionate le docce e a partire da ieri, sono attive le postazioni di salvataggio. Le nuove docce in pvc sono state installate al centro dell'arenile in corrispondenza degli accessi al mare, al posto dei vecchi sistemi presenti fino allo scorso anno a ridosso del lungomare e sono dotate di una piccola piattaforma in cemento alla base per consentire ai bagnanti di utilizzarle. Le torrette dove operano i bagnini addetti al servizio di vigilanza sono state invece installate in due zone: una si trova in direzione della piazzetta del Pescatore, l'altra in direzione del Santuario di Sant'Antonio. Ogni postazione è munita di tutte le attrezzature per il salvataggio in mare e si alterneranno fino al 12 settembre quattro bagnini su due turni, dalle 9 alle 14 e dalle 14 alle ore 19. L’Amministrazione comunale ha deciso di garantire quest’anno il servizio di vigilanza e salvataggio per i fruitori del mare e ha stretto un accordo con il Corpo volontari di soccorso in mare, associazione nazionale con sede nazionale a Roma e regionale a Catania, approvando nei mesi scorsi la convenzione del progetto, denominato “Mare balne-abile e sicurezza”, con l’associazione. La proposta del Cvsm era giunta in municipio il 4 febbraio ed era stata accolta anche perché trattandosi di associazione di volontariato i costi sono ridotti e saranno comunque interamente a carico del Comune, visto che la Regione siciliana e l’ex Provincia non erogano più da diversi anni i contributi per il servizio salvataggio in mare. I due bagnini dovranno occuparsi anche di sensibilizzare i bagnanti al mantenimento della spiaggia pulita, all’osservanza delle norme e delle disposizioni in materia di igiene ambientale, alla disciplina della balneazione, delle attività ludico-diportistiche. I bagnini sono muniti, oltre che di brevetto di assistenza bagnanti, anche dell’attestato per le tecniche di primo soccorso e rianimazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.