Domenica 18 Agosto 2019
Approvato un progetto da 100mila euro per un'area da destinare ai più piccoli


Roccalumera, una grande "nave-gioco" sotto lo svincolo autostradale

di Gianluca Santisi | 16/11/2017 | ATTUALITÀ

1142 Lettori unici

L'area verde sotto lo svincolo dell'A18

Nuova attenzione agli spazi pubblici per i più piccoli a Roccalumera. La Giunta del sindaco Gaetano Argiroffi (assenti alla riunione il vicesindaco Biagio Gugliotta e l'assessore Elio Cisca) ha approvato un progetto per la realizzazione di nuove aree gioco e la sistemazione di quelle già esistenti. L'atto è stato reso immediatamente esecutivo. La spesa prevista è di 100mila euro. Il nuovo parco giochi verrà realizzato all'interno dell'area verde recentemente allestita nei pressi dello svincolo autostradale, all'ingresso sud della cittadina jonica. Il progetto esecutivo è stato redatto in tempi record dall'ingegnere Salvatore Barbera, dell'Ufficio Tecnico Comunale, che aveva ricevuto l'incarico lo scorso 6 novembre. Responsabile unico del procedimento è il geometra Sebastiano Guttuso. Il piano prevede, come detto, una spesa di 100mila euro, di cui 76mila 346 per lavori a base d'asta, 2mila 361 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso e 21mila 292 per somme a disposizione dell'Amministrazione. L'opera, così come specificato dalla Giunta nell'atto di approvazione del progetto, verrà realizzata attraverso un mutuo da richiedere alla Cassa Depositi e Prestiti. “Le attrezzature gioco che saranno collocate – si legge nella relazione tecnica - sono frutto di un'accurata selezione tra le migliori in commercio, sia per la qualità e la resistenza dei materiali, sia per la loro bellezza estetica, l'originalità strutturale, ma soprattutto per l'elevato valore ludico che conferiscono”. Il gioco principale, pensato per la nuova area nei pressi della svincoli autostradale, è una grande nave che si sviluppa su più livelli con scivoli aperti e a tubo, pannelli interattivi, arrampicate, tunnel e ponti di collegamento. Saranno installati anche elementi di gioco più tradizionali, come altalene a doppia struttura con due sedili e un cestone per consentire il gioco anche ai bambini diversamente abili. La superficie sarà realizzata con pavimentazione antitrauma.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.