Martedì 23 Aprile 2019
Progetto Alter Campus promosso dalle associazioni Penelope e Dispari Onlus


S. Teresa, al via la colonia estiva per minori e adulti diversamente abili

29/06/2018 | ATTUALITÀ

1492 Lettori unici

Gli organizzatori della colonia estiva

Ha preso il via a S. Teresa il progetto Alter Campus rivolto ai minori ed adulti diversamente abili e a minori in situazione di svantaggio sociale promosso dall’Help Center dell’associazione Penelope, in collaborazione con l’associazione Dispari Onlus. Le attività balneari si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 presso la sede dell’Help Center e il Lido Magic Lime che ha garantito la disponibilità gratuita degli spazi e dei servizi essendo il lido accessibile e fornito della sedia da mare “Job” che permette ai diversamente abili con problematiche motorie di fare agevolmente il bagno. Oltre alle attività balneari, l’associazione Penelope, presso il centro diurno dell’Help Center, ha già predisposto l’organizzazione di un calendario di attività (laboratori di autonomia personale e sociale, laboratori ludico – ricreativi, cineforum, laboratorio di informatica, recupero scolastico) rivolte ai minori diversamente abili e in situazioni di svantaggio sociale e ha in attivo i seguenti servizi: Lilliput - baby parking sociale “A little HELP” spazio gioco per minori dai 12 ai 36 mesi, rivolto alle famiglie prive di rete familiare e sociale con difficoltà socio – economiche; Gulliver - spazio laboratorio per minori dai 4 ai 10 anni, per minori disabili gravi e/o con deficit cognitivi e/o con problematiche familiari; Alter - ludoteca per adolescenti dai 13 ai 17 anni, per adolescenti diversabili e a rischio di emarginazione sociale. Attività di socializzazione e aggregazione giovanile con giochi da tavolo e di carte, tornei di playstation e laboratorio musicale “Tempo Dispari”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.