Martedì 23 Aprile 2019
L’Ispettorato del Lavoro ha riscontrato l’assenza della figura prevista dalla legge


S. Teresa, Comune obbligato ad assumere centralinista non vedente

di Andrea Rifatto | 22/02/2018 | ATTUALITÀ

1405 Lettori unici

Il municipio di S. Teresa

Entrerà il servizio l’1 marzo il nuovo centralinista non vedente assunto dal Comune di S. Teresa di Riva. La Giunta comunale ha preso atto della nota dell’Assessorato regionale del Lavoro che ha obbligato l’Ente a provvedere all’avvio al lavoro della figura di personale prevista dalla legge e mancante in Municipio da un anno. Nell’ottobre 2016 è stato infatti collocato a riposo l’ex dipendente Vincenzo Mantarro, centralinista non vedente, e il 28 settembre l’Ispettorato regionale del Lavoro, nel corso di un’ispezione effettuata nel palazzo municipale, ha riscontrato l’assenza di un nuovo dipendente in sua sostituzione. Il 25 ottobre il Comune ha risposto ai chiarimenti richiesti in sede di accertamento ispettivo spiegando che il dipendente non vedente era stato collocato in pensione da un anno e il 16 novembre l’Ispettorato del Lavoro di Messina ha quindi invitato l’Amministrazione ad ottemperare all’obbligo di legge, provvedendo all’adozione degli atti amministrativi necessari per assumere un centralinista non vedente. Il Comune ha chiesto all’Assessorato regionale del Lavoro il nominativo dell’avente diritto e l’1 febbraio la Regione ha comunicato il nome del signor Rosario Ferro, 34 anni di Messina, iscritto all’Albo regionale dei centralinisti non vedenti, assunto con contratto a tempo indeterminato. La mancata assunzione avrebbe infatti potuto determinare un grave danno per l’Ente in quanto vi sarebbe stato il rischio di azioni giudiziarie dinanzi al Tribunale del Lavoro oltre che di sanzioni previste dalla legge. La Giunta ha così approvato lo schema di contratto individuale di lavoro e dato mandato agli Uffici di sottoscriverlo per l’immissione in servizio del nuovo centralinista dall’1 marzo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.