Venerdì 23 Agosto 2019
Conclusa la 3. edizione organizzata dalla parrocchia. Il programma della festa


S. Teresa, il Grest di Portosalvo apre i cuori a Dio. Festeggiamenti nel vivo

di Andrea Rifatto | 02/08/2018 | ATTUALITÀ

1211 Lettori unici

Il parroco con i bambini e gli animatori

Far capire ai bambini quanto è bello divertirsi se si apre il cuore a Gesù, perché chi ha la luce di Dio dentro al cuore possiede anche la capacità e la gioia di illuminare la vita di chi gli sta accanto. È stato questo l’obiettivo del Grest organizzato a S. Teresa di Riva dalla parrocchia Santa Maria di Portosalvo, incentrato proprio sul tema “Apri il cuore”, che ha visto per quindici giorni 125 bambini dei quartieri Barracca e Portosalvo, ma anche di altre zone di S. Teresa e dei centri limitrofi, partecipare alle attività organizzate dal parroco, don Agostino Giacalone, e dai 40 animatori, tra giochi in piazza, in spiaggia, in piscina, momenti di preghiera in chiesa ed escursioni. Un’occasione per sperimentare l’importanza di stare insieme e fare comunità, avvicinandosi a Dio. Nella giornata conclusiva, bambini e animatori, con in testa il parroco, hanno sfilato da piazza Sant’Anna fino alla chiesa di Portosalvo: all’arrivo in piazza musica e balli, prima della celebrazione eucaristica e della festa finale. Alla giornata conclusiva presenti anche gli assessori Domenico Trimarchi e Gianmarco Lombardo e la presidente del Consiglio comunale Domenica Sturiale. Padre Agostino ha ringraziato gli animatori per l’impegno e il sacrificio e si è detto molto soddisfatto di aver valorizzato i propri parrocchiani e aver dato visibilità alla comunità.

Intanto in questi giorni sono entrati i festeggiamenti in onore della Madonna di Portosalvo. Il parroco Agostino Giacalone ha allestito insieme al comitato per la festa una programma religioso e ricreativo ricco di appuntamenti. Oggi, giornata dal perdono di Assisi, sarà celebrata una santa messa alle 19.30, mentre alle 21.30 si terrà la preghiera dei Vespri e a seguire l’adorazione eucaristica sulla spiaggia antistante la chiesa parrocchiale, con il sacramento della Riconciliazione. Venerdì 3 agosto, alle 19.30, celebrazione eucaristica animata dai ministri straordinari e sacramento dell’Unzione degli infermi. Sabato 4, vigilia della festa, la celebrazione delle 18 sarà presieduta dal vescovo emerito di Trapani, monsignor Francesco Micciché: alle 19.30 la tradizionale processione a mare del simulacro della beata vergine Maria di Portosalvo e al termine la messa sulla spiaggia antistante la chiesa presieduta da don Francesco Broccio con la partecipazione della comunità parocchiale della Sacra Famiglia e della Comunità carismatica “Gesù confido in te”. Domenica 5 agosto, sante messe alle 7 (don Agostino Giacalone), alle 8 (don Carmelo Mantarro) e alle 9.30 (don Roberto Romeo). Nel pomeriggio, alle 18, celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Guglielmo Giombanco, vescovo di Patti. Alle 19.30 solenne processione con il simulacro della Madonna di Portosalvo. Lungo il percorso sarà possibile ammirare gli altarini devozionali e le infiorate artistiche. Tra gli eventi del programma ricreativo, spicca il concerto di domani sera (venerdì), alle 21.30, di Nick Luciani, ex voce storica dei Cugini di Campagna.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.