Domenica 22 Settembre 2019
Evento conclusivo di un percorso extra-scolastico sullo studio della Costituzione


S. Teresa. La scuola di Sparagonà incontra Amnesty International

26/05/2017 | ATTUALITÀ

1775 Lettori unici | Commenti 1

Al culmine di un percorso sullo studio dei principi fondamentali della Costituzione, iniziato a marzo, gli alunni della scuola primaria di Sparagonà di S. Teresa di Riva hanno partecipato a un incontro formativo svoltosi al Palazzo della Cultura con l’Associazione Amnesty International, organizzazione internazionale che lotta contro le ingiustizie e in difesa dei diritti umani nel mondo. In questi mesi gli alunni hanno partecipato ad un laboratorio exta-scolastico organizzato da due mamme, Cristina Pacher e Vanessa Lombardo, in collaborazione con le maestre, che ha impegnato i ragazzi ogni sabato mattina per affrontare con loro temi importanti quali il concetto di comunità, della necessità delle regole e del loro rispetto in ogni contesto sociale, della consapevolezza di essere, in quanto cittadini, titolari di diritti e di doveri, e in quanto bambini e quindi uomini, titolari di diritti inalienabili che nessuno, neanche lo Stato, può negare o violare. I partecipanti hanno preso consapevolezza dei principi fondamentali della nostra Costituzione, quali il concetto di democrazia, il rispetto della dignità umana, il principio di uguaglianza senza distinzione alcuna, capendo di essere uguali, diversi ma unici. Hanno conosciuto il contesto storico dal quale è nata la nostra Costituzione, perché solo dalla conoscenza della nostra storia e del nostro passato si può difendere il nostro presente e il loro futuro. In questo contesto l’incontro con Amnesty International, alla presenza del repsonsabile della Sezione di Messina, Dario Saparacino, è stato importante per comprendere come ancora oggi, purtroppo, nel mondo, la democrazia, la libertà, l’uguaglianza, la tolleranza, il rispetto della dignità umana non sono garantiti a tutti, e per questo loro rappresentano tante piccole candele accese, segno di luce e speranza per coloro ai quali  questi diritti vengono negati. 

 


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 28/05/2017 alle 08:30:31

Bellissima iniziativa: Bravissime e bravissimi a tutti.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.