Sabato 24 Agosto 2019
Trascinate in acqua a settembre, spuntano sulla spiaggia durante le mareggiate


S. Teresa, mattonelle inghiottite dal mare per ritardi del Comune - FOTO

di Andrea Rifatto | 27/02/2019 | ATTUALITÀ

968 Lettori unici

Mattonelle travolte dalla mareggiata di settembre

Il mare inghiottisce ma a volte restituisce. E così avviene spesso a S. Teresa di Riva con le mattonelle in cemento utilizzate in l’estate per realizzare le rampe per accedere alla spiaggia e le postazioni con le docce e le isole ecologiche. A settembre la ditta incaricata dal Comune che doveva procedere alla rimozione ha tardato di qualche giorno e non ha fatto in tempo a prelevare tutte le mattonelle dall’arenile. E così la mareggiata del 28 settembre ne ha fatte finire molte in mare, trascinate dalle onde che si sono abbattute fin sotto il muro di cinta del lungomare. Per diverse decine di piastrelle non c’è stato nulla da fare, nonostante qualche inutile tentativo della ditta nei giorni seguenti di recuperarne qualcuna. In questi mesi è capitato quindi che il mare ne abbia “sputata” qualcuna sulla spiaggia, come è successo ieri all’altezza del quartiere Borgo Marino, dove un cittadino ne ha messe al sicuro una decina. Mattonelle che verranno a mancare e che porteranno dunque nei prossimi mesi il Comune a fare esborso economico per acquistarne di nuove per sopperire alla mancanza, con altri costi a carico della collettività.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.