Domenica 18 Agosto 2019
Per decenni fu punto di riferimento della riviera, tra le prime a realizzare sistemi


S. Teresa, storica ricevitoria chiude dopo 50 anni di giocate

di Andrea Rifatto | 19/12/2018 | ATTUALITÀ

1532 Lettori unici

Stello Bonfiglio nella sua ricevitoria

Un altro pezzo di storia commerciale di S. Teresa va negli annali. Dopo l’emporio di Donna Assunta dei fratelli Leo, che chiuse nel 2006, da qualche giorno ha cessato l’attività anche la ricevitoria-articoli sportivi di Stello Bonfiglio, situata al centro del paese sul corso Regina Margherita all’angolo con piazza Pozzo Lazzaro, attiva sin dal 1968. Nata come ricevitoria Totocalcio e successivamente rivendita di articoli sportivi, diventò punto di riferimento di tutta la riviera: a metà degli Anni ’80, con l’arrivo dei computer, balzò agli onori della cronaca poiché fu tra le prime ricevitorie in Sicilia e anche a livello nazionale a realizzare i sistemi per le giocate del Totocalcio. Vi furono anni di buone vincite (la più grossa di 200 milioni di lire), che richiamarono giocatori da ogni parte d’Italia. Poi negli anni il titolare proseguì aggiornndosi ai nuovi sistemi e introducendo nuovi servizi. Adesso, raggiunta la meritata pensione, Stello Bonfiglio ha deciso di riposarsi e dedicarsi ad altro. L’attività è stata anche punto di incontro per confronti sulla politica e gli accadimenti locali e lascia certamente un vuoto nel centro del paese, dove nell'ultimo decennio parecchi esercizi hanno abbassato per sempre le saracinesche.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.