Martedì 12 Novembre 2019
La giunta ha dato mandato per indire la gara di appalto. Completati gli espropri


S. Teresa. Riprende l'iter per la strada di accesso ai complessi Moira e Massarenti

14/08/2013 | ATTUALITÀ

1740 Lettori unici

La giunta comunale di S. Teresa di Riva ha riattivato in data odierna le procedure per realizzare la strada di accesso ai due complessi edilizi situati nel quartiere Sacra Famiglia. Il progetto, approvato nel luglio 2011, prevedeva la realizzazione di una strada di accesso per un importo complessivo dei lavori pari a € 319.678,71, con copertura finanziaria tramite accensione di mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti. La gara d'appalto era stata bandita nel mese di maggio 2012 ma la nuova amministrazione aveva bloccato l'iter procedurale perchè avrebbero comportato lo sforamento del patto di stabilità, rispettato nel 2012 per appena 18mila euro. Adesso sono state completate le procedure di esproprio per un importo complessivo di beni espropriati pari a € 179.822,50 che gravano sul medesimo mutuo contratto con la cassa DD e PP ed è stato dato mandato al Dirigente dell’Area Pianificazione e Gestione del Territorio di predisporre con urgenza tutti gli atti occorrenti all’espletamento della gara per l’affidamento dei lavori di “Realizzazione di una strada di accesso ai complessi edilizi Moira e Masserenti”, nel rispetto dei tempi indicati dalla normativa vigente in materia, e di procedere all’immediato pagamento delle indennità di esproprio e/o al deposito delle somme per le indennità non accettate. Inoltre l'amministrazione ha intenzione di avviare un’analitica ricognizione degli atti riguardanti la lottizzazione al fine di avere chiarezza sulle opere di urbanizzazione che andavano preventivamente e/o contestualmente realizzate con il complesso edilizio in questione. “Un altro impegno assunto dall’Amministrazione Comunale – dichiara il Sindaco De Luca – è stato mantenuto a seguito della strutturale manovra finanziaria attuata con il bilancio di previsione 2013/2015, rendendo finanziariamente compatibile la realizzazione della strada di accesso ai complessi edilizi Moira e Masserenti. Eravamo stati costretti – continua De Luca – a revocare la gara d’appalto già indetta dalla precedente Amministrazione Comunale in quanto sarebbe stato sforato il patto di stabilità 2012 per come era già a conoscenza dagli stessi Amministratori del tempo che avevano anche previsto l’annullamento dei relativi atti dopo la campagna elettorale. Finalmente - conclude il Sindaco De Luca – un’altra opera strategica sarà realizzata nel rispetto delle stringenti norme finanziarie ed a seguito di una corretta e lungimirante programmazione politico-amministrativa”.

Più informazioni: moira-massarenti  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.