Domenica 25 Agosto 2019
L'Amministrazione riattiva il progetto del 2017. Si parte con 10 beneficiari


S. Teresa, tornano le borse lavoro per ripulire strade, piazze e spiaggia

di Andrea Rifatto | 17/02/2018 | ATTUALITÀ

781 Lettori unici

Come annunciato nei giorni scorsi dall’assessore all’Ambiente e Igiene, Gianmarco Lombardo, torneranno presto in servizio a S. Teresa di Riva le borse lavoro, già destinate nel corso del 2017 ai servizi ambientali e di pulizia del paese in supporto agli operatori ecologici della ditta privata dell’Aro comunale e agli operai del Comune. La Giunta, presieduta dal vicesindaco Annalisa Miano (assenti il sindaco Danilo Lo Giudice e l’assessore Ernesto Sigillo), ha approvato una proposta della stessa Miano, che detiene la delega ai Servizi sociali, per ripartire con il progetto “Strade e spiagge pulite 1” nel periodo dall’1 marzo al 30 aprile. Nei due mesi saranno impiegati 10 beneficiari, cittadini inoccupati di età compresa tra i 18 e i 60 anni appartenenti a famiglie che vivono in condizioni di indigenza e disagio o gravate da particolari problematiche sociali, già presenti nella graduatoria redatta a settembre dall’assistente sociale del Comune ma non ancora impiegati. Proprio per esaurire la graduatoria, l’Amministrazione ha deciso di impiegarli subito nel prossimo bimestre nei servizi di spazzamento, sfalciamento, pulizia delle strade, della spiaggia e di immobili comunali, così da dare un aiuto a chi versa in condizioni di disagio e contribuire a rendere più decoroso il paese, negli ultimi tempi meno pulito visto che i soli quattro netturbini presenti non riescono a coprire tutto le esigenze. “Al termine dell’attività delle borse lavoro ci siamo ritrovati di fatto con 10 persone in meno che quotidianamente spazzavano il paese” – aveva spiegato l’assessore Lombardo a quanti facevano notare la carenze nel servizio, che con l’arrivo dei “rinforzi” dovrebbero essere superate. I 10 beneficiari potranno essere impiegati per un solo bimestre nel corso 2018 ma è intenzione degli amministratori pubblicare un nuovo avviso per ricevere altre istanze. Le borse lavoro presteranno servizio per 24 ore settimanali su sei giorni, domeniche e festivi compresi, e percepiranno la somma di 480 euro al mese. La Giunta ha assegnato 10mila euro al direttore dell’Area Amministrativa-Economico Finanziaria per il pagamento delle spettanze mensili, mentre l’Area Pianificazione e Gestione del Territorio dovrà provvedere alle polizze assicurative e all’organizzazione e gestione del lavoro sul territorio santeteresino.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.