Domenica 25 Agosto 2019
Ma il parroco della chiesa santateresina spiega: 'E' solo colore sciolto'


"Lacrima" la statua della Madonna di Portosalvo, i fedeli gridano al miracolo

di Sikily News | 04/04/2014 | ATTUALITÀ

6215 Lettori unici | Commenti 1

La statua e un particolare del volto del Bambin Gesù con la "lacrima"

Miracolo o semplice fenomeno naturale? A S. Teresa di Riva da alcune ore non si parla d'altro. Quel che è certo è che quella striscia di colore scuro, che riga il volto del statua del Bambino Gesù in braccio alla Madonna di Portosalvo, assomiglia proprio ad una lacrima. Una lacrima di sangue, per l'esattezza, ed è quella la prima cosa che è venuta in mente ad una mamma che stava accompagnando in chiesa suo figlio per il catechismo. La donna è passata davanti alla cappelletta dentro cui è custodita la statua ed ha notato che sotto l'occhio del bambino c'era qualcosa di insolito: una riga scura che sembrava una lacrima. Ha scattato una foto e l'ha inviata al sindaco della cittadina jonica, Cateno De Luca. “Signor sindaco oggi sono stata in chiesa per portare il mio bambino al catechismo – ha scritto - e guardando la Madonna di Porto Salvo ho visto il bambino con una lacrima di sangue o cos'altro non so, le mando la foto, lei che ne pensa...”. La foto è finita così su Facebook, pubblicata sul profilo del sindaco, e nel giro di pochi minuti è diventata di dominio pubblico. Tanta gente, dopo averla vista, si è recata in piazza Porto Salvo per guardare da vicino la statua. “E' da diversi giorni che la statuetta "lacrima" – ha commentato l'arch. Salvatore Coglitore – pare che, essendo in vetroresina e chiusa ermeticamente dentro l'icona, il primo caldo stia facendo sciogliere i colori. Così si vocifera”. Ma alla spiegazione tecnica, che appare la più logica, non tutti vogliono credere. “Io non credo che possano essere i colori che colano...”, ha replicato qualcuno. Ma a fugare ogni dubbio ci ha pensato pochi minuti fa il parroco, don Roberto Romeo: “Si tratta di vernice sciolta”, ha detto ai fedeli durante la messa vespertina. Nonostante la spiegazione, un capannello di gente si è creato davanti alla cappella e sono in tanti quelli che proprio in questi minuti si stanno recando a Portosalvo per osservare da vicino l'insolito fenomeno. Padre Roberto Romeo ha ricordato che fenomeni analoghi si erano già verificati lo scorso anno a causa della calura estiva, quando la statua si trovava all'aperto. Evidentemente le quattro prese d'aria poste sul perimetro della cappelletta non sono sufficienti a garantire una adeguata ventilazione, facendo sì che la temperatura all'interno della struttura si mantenga alta.

 

Padre Romeo con alcuni fedeli davanti alla cappelletta


Più informazioni: madonna di portosalvo  


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 05/04/2014 alle 07:36:51

A Padre Romeo, un po' scettico ed intelletuale, ci mancava solo il miracolo per mandarlo in tilt. Lui che è più studioso che credente, lui che specula e disserta dottamente ... doveva essere investito dall'irrazionale miracolo, che la gente vuole sempre vedere. Bravo e corretto, comunque, a dire la verità! La gente. però, deve imparare a credere che le cose si conquistano col lavoro e la fatica ... non arrivano dal Cielo, che ci può dare buoni esempi di vita ... che siamo liberi di seguire o meno ... senza per questo essere etichettati come diversi ...

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.