Domenica 25 Agosto 2019
Interventi della Regione. La continuità assistenziale sarà garantita S. Teresa


Sant’Alessio, guardia medica trasferita per lavori di messa in sicurezza

di Andrea Rifatto | 29/01/2019 | ATTUALITÀ

743 Lettori unici

La guardia medica di Sant'Alessio

Toccano anche Sant’Alessio gli interventi di messa in sicurezza delle guardie mediche siciliane disposti lo scorso anno dal governo regionale dopo violenza sessuale ai danni della dottoressa dell'Asp di Catania all’interno della guardia medica di Trecastagni. In questi giorni sono in corso lavori volti a garantire maggiore protezione del personale medico che opera all’interno del presidio di continuità assistenziale, situato nell’ambulatorio dell’Asp, che di conseguenza è stato chiuso e trasferito temporaneamente, almeno fino a venerdì, all’interno del Pte di piazza Municipio a S. Teresa, dove la guardia medica sarà operativa per gli abitanti di S. Teresa e Sant’Alessio nelle ore notturne dalle 20 alle 8, dalle 8 alle 20 nei giorni festivi e dalle 10 alle 20 nei prefestivi. Lavori che la Regione ha voluto attuare per migliorare la sicurezza delle guardie mediche dell'Isola, spesso oggetto di atti di vandalismo e aggressioni in piena regola ai danni di medici e personale. I locali di Sant’Alessio saranno dotati di porta antisfondamento e altre dotazioni di sicurezza previste dall’Assessorato regionale alla Salute.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.