Sabato 16 Novembre 2019
Una ditta ha chiesto la revoca dell'aggiudicazione dei lavori. Il Comune nomina un legale


Sant'Alessio, ripascimento della spiaggia: si rischia lo stop per un contenzioso

di Andrea Rifatto | 09/06/2017 | ATTUALITÀ

2398 Lettori unici

La spiaggia alessese attende da tempo i lavori di ripascimento

Non c’è pace per l’appalto di ripascimento della spiaggia di Sant’Alessio Siculo, che avverrà con la sabbia prelevata dal torrente Agrò. Dopo l’aggiudicazione dei lavori firmata l’8 maggio dal responsabile unico del procedimento, il geometra Valentino Smiroldo dell'Ufficio tecnico comunale, in favore della Infra Tech Scarl di Sant’Agata di Militello, che ha proposto un ribasso del 55,515% sulla base d’asta di 1,061 milioni, per un importo di 477mila 255 euro, e un’offerta tecnica migliorativa che prevede la stesura di altri 12.500 metri cubi di sabbia oltre i 120.000 previsti, con il completamento dei lavori in 145 giorni anziché 180, potrebbe giungere uno stop all’iter di consegna delle opere a causa di un contenzioso. Quando tutto sembrava filare per il verso giusto, dopo l’esclusione della prima aggiudicataria in quanto una delle imprese associate è destinataria di una interdittiva antimafia, è giunta in municipio un’istanza di precontenzioso presentata dalla ItalCostruzioni Srl di Siderno (Rc), che nei mesi scorsi è stata esclusa dalla gara in quanto l’offerta era stata ritenuta anomala. La ditta ha manifestato la propria intenzione di proporre ricorso giurisdizionale contro l’esclusione e l’aggiudicazione delle opere all’impresa di Sant’Agata, lamentando in particolare violazioni nell’ambito della valutazione della propria offerta economica e chiedendo al rup di provvedere in autotutela a revocare l’aggiudicazione e assegnarle i lavori, previo l’instaurarsi di un contraddittorio effettivo, richiedendo inoltre di annullare il provvedimento dell’8 maggio per illegittimità. La Giunta comunale (assenti gli assessori Giuseppe Bartorilla e Carmelo Palio) ha quindi deciso di conferire incarico all’avvocato Agatino Cariola di Catania per fornire al rup un supporto tecnico-giuridico in modo da replicare all’istanza di precontenzioso, che può sfociare in un procedimento giurisdizionale, in considerazione della rilevanza dei lavori e dell’interesse a che gli stessi siano al più presto consegnati. Termine che rischia di slittare ulteriormente.

Più informazioni: spiaggia sant'alessio siculo  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.