Domenica 25 Agosto 2019
Il contributo assegnato dal Governo verrà utilizzato per ripristinare la struttura


Sant'Alessio, slitta la pista ciclabile sul lungomare: fondi per la ringhiera

di Andrea Rifatto | 07/05/2019 | ATTUALITÀ

655 Lettori unici | Commenti 1

La ringhiera sul lungomare di Sant'Alessio

Non saranno utilizzati per creare una pista ciclabile sul lungomare i 40mila euro assegnati al Comune di Sant'Alessio dal Ministero dell’Interno per la realizzazione di investimenti di messa in sicurezza di scuole, strade ed edifici pubblici. La Giunta comunale guidata dal sindaco Giovanni Foti ha infatti modificato la delibera che stanziava le somme per la riqualificazione di una porzione della via marina destinandole ad un intervento di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di gran parte della vetusta ringhiera in ferro del lungomare, così da scongiurare rischi per l’incolumità pubblica visto lo stato in cui versa la struttura in molte parti e allo stesso tempo migliorarla dal punto di vista estetico. Il progetto è stato redatto dall’Ufficio tecnico comunale, che ha previsto una spesa di 31mila 830 euro per lavori e 8mila 169 per somme a disposizione e il primo cittadino ha nominato come responsabile unico del procedimento l’arch. Gaetano Faranna, dirigente dell’Utc. Il Comune, visto che lavori devono iniziare entro il 15 maggio pena la revoca del finanziamento, si è quindi attivato inviando il preventivo di spesa a sei diverse imprese e alle 12 di ieri, termine ultimo per la presentazione delle offerte, sono giunte in municipio tre istanze: ad aggiudicarsi l’appalto è stata la ditta Edil Trasporti Santoro di Savoca, che ha offerto un ribasso del 18,95% sull’importo a base d’asta, per un totale di 31mila 621 euro Iva inclusa. I lavori inizieranno nei prossimi giorni e consisteranno in un intervento di smerigliatura e sabbiatura della ringhiera del lungomare con successivo trattamento con vernici antiruggine e finitura colorata e la sistemazione del cordolo di base. L’ultimo intervento sulla ringhiera era stato effettuato da alcuni volontari, con in testa il sindaco Foti, all’indomani della vittoria elettorale del 2017. Per la pista ciclabile su una porzione di lungomare si utilizzeranno altri fondi del bilancio comunale spendibili senza vincoli temporali come invece vi è la necessità con quelli assegnati dal Governo.


COMMENTI

Guido Parisi | il 08/05/2019 alle 04:07:45

L'importante e' che si vedano dei miglioramenti sul Lungomare - Una cosa alla volta e' gia' qualcosa - ora se si potesse mettere il senso unico sul Lungomare, questo agevolerebbe assai il traffico.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.