Lunedì 27 Maggio 2019
Sabato la famiglia lo donerà al Comune. Oggi messa ad un anno dalla scomparsa


Sant’Alessio, un gioco per bambini per ricordare il sorriso di Noemi

di Andrea Rifatto | 19/12/2018 | ATTUALITÀ

1948 Lettori unici

Noemi Bonaventura

Una giornata di festa, per ricordare un sorriso che non c’è più tra noi ma rimane vivo nei ricordi. Il sorriso di Noemi Bonaventura, la giovane di 21 anni di Sant’Alessio scomparsa il 19 dicembre di un anno fa per un malore improvviso che non le lasciò scampo. Una tragedia che colpi non solo la cittadina del Capo ma l’intero comprensorio jonico, dove Noemi era conosciuta per la sua solarità e la sua allegria. Oggi, alle 18.30, sarà celebrata una santa messa in suffragio nella chiesa Maria SS. Delle Grazie, ad un anno esatto dalla morte. Sabato, invece, la famiglia inaugurerà nel parco giochi “Quagliata”, sul lungomare, “La Casetta di Sara”, un gioco inclusivo donato al Comune per ricordare Noemi Bonaventura e la sua risata contagiosa. “Un giornata di festa in sua memoria – ha detto durante in Consiglio comunale il consigliere Nino Lo Monaco – e invito tutta l’Amministrazione a partecipare all’iniziativa”. Un’idea nata in famiglia, dove la mamma Patrizia, la sorella Diletta e agli altri parenti hanno pensato di consegnare al paese un segno per non dimenticare l’amata Noemi. “Ringraziamo il consigliere Lo Monaco e saremo certamente presenti – ha commentato il sindaco Giovanni Foti – la scomparsa di Noemi è arrivata come un fulmine a ciel sereno quel giorno e ci fa piacere ricordare la bella persona che era”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.