Domenica 25 Agosto 2019
Avviate le operazioni di rimozione dei mezzi in diverse parti del territorio


Sant'Alessio, via i veicoli abbandonati in paese per contrastare il degrado

di Andrea Rifatto | 07/06/2019 | ATTUALITÀ

1082 Lettori unici

La rimozione dei mezzi dal piazzale Stazione

Al via questa mattina a Sant’Alessio le operazioni di rimozione dei veicoli abbandonati da tempo sul territorio comunale. La Polizia municipale ha iniziato le attività di bonifica dal piazzale della stazione ferroviaria, dove si trovavano due mezzi, un’utilitaria e un furgone, rimasti da qualche anno in disuso, procedendo alla loro rimozione tramite l’intervento di carro attrezzi contattati dal Comune. Gli agenti, ai comandi dell’ispettore capo Salvatore D’Agata, hanno redatto i verbali di rimozione dei veicoli e procederanno poi ad inoltrare ai rispettivi proprietari le sanzioni previste dal Codice della Strada per l’abbandono di mezzi su suolo pubblico. Sempre in piazza Stazione è stata rilevata la presenza di un'altra autovettura sprovvista di contrassegno assicurativo ma non classificabile come mezzo abbandonato e dunque si procederà con i provvedimenti del caso. L’operazione proseguirà nei prossimi giorni anche in altre parti del paese dove la Polizia municipale ha già individuato la presenza di veicoli non più funzionanti che creano situazioni di degrado. Tutti i relitti rimossi saranno avviati alla demolizione con spese a carico dei proprietari. La situazione di incuria del piazzale Stazione, costellato da erbacce e mezzi abbandonati, era stata segnalata nelle scorse settimane al Comune da diversi cittadini e il vicesindaco Franco Santoro aveva assicurato che presto sarebbero stati presi interventi, con la scerbatura dell’area, in parte già effettuata, e la rimozione dei mezzi abbandonati, iniziata oggi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.