Martedì 04 Agosto 2020
Finanziato un cantiere di lavoro che si aggiunge ad interventi per oltre 2 milioni


Savoca, nuovi fondi per riqualificare il centro storico aiutando cittadini disoccupati

di Redazione | 18/11/2019 | ATTUALITÀ

879 Lettori unici

Il centro storico di Savoca

Nuove opportunità di riqualificazione per il centro storico di Savoca. Grazie a un cantiere di lavoro finanziato dalla Regione sarà infatti rimessa a nuovo la strada principale che conduce al quartiere San Giovanni e al duomo, più comunemente denominata via Chiesa Madre. Il cantiere prevede interventi di ripristino della pavimentazione, da tempo dissestata, e dell’arredo urbano circostante, per un importo complessivo di 56mila 988 euro, con l’impiego di otto soggetti disoccupati oltre il direttore e l’istruttore. “Il progetto rientra nell’ambito di una più ampia strategia di intervento di riqualificazione del borgo di Savoca portata avanti dall’Amministrazione comunale – spiega il sindaco Nino Bartolotta – che prevede, oltre al cantiere di lavoro, opere per ben oltre due milioni di euro, come la manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico del palazzo comunale per 774mila euro (già in corso la procedura di gara), il recupero dell’ex canonica della chiesa di Santa Lucia da destinarsi a residenza per anziani (finanziati 799mila 765 euro dall’Assessorato regionale Infrastrutture) e la riqualificazione con efficientamento ai fini della riduzione dei consumi energetici dell’impianto di illuminazione pubblica (984mila 715 euro finanziati il mese scorso dall’ Assessorato regionale Energia)”. A questi interventi si aggiungono la progettazione dei lavori a protezione dei ruderi del castello medievale Pentefur, che ha avuto il via libera dal Commissario straordinario contro il dissesto idrogeologico e i lavori per la riqualificazione e messa in sicurezza del Centro filarmonico teatrale “Maria SS. Immacolata”, da oltre un anno chiuso per inagibilità e per i quali la municipalità savocese ha richiesto un finanziamento di 298mila 804 euro all’Assessorato regionale Beni culturali a valere sull’Avviso pubblico per la presentazione di progetti relativi ad interventi per spese di investimento nel settore dei teatri. Dunque finanziamenti e opportunità di nuovi fondi che rimetteranno a nuovo il centro storico di uno dei borghi più belli d’Italia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.