Venerdì 22 Novembre 2019
Dal 1 giugno novità legate alla viabilità. Prevista anche la sosta a pagamento


Savoca, via le auto dal centro storico: in arrivo Ztl e isola pedonale

di Andrea Rifatto | 17/05/2016 | ATTUALITÀ

2313 Lettori unici | Commenti 1

Stop alle auto nel centro storico, isola pedonale durante i mesi estivi e zone riservate alla sosta a pagamento. Sono le novità che l’Amministrazione comunale di Savoca ha programmato a partire dal prossimo 1 giugno per salvaguardare il borgo collinare e valorizzare al meglio i propri beni storici e architettonici. Nei giorni scorsi l’Esecutivo guidato dal sindaco Antonino Bartolotta ha approvato l’istituzione della Zona a traffico limitato all’interno del perimetro del centro storico, una soluzione voluta per far fronte al significativo incremento della circolazione veicolare dovuta all’arrivo di turisti e visitatori e che, anche in considerazione delle caratteristiche strutturali delle stradine, è causa di potenziali pericoli per i pedoni e di nocumento al patrimonio storico e artistico. Limitare la circolazione dei mezzi all’interno del centro è tra l’altro uno dei requisiti fondamentali per la permanenza di Savoca nel club de “I Borghi più belli d’Italia”. “Il 2016, già dai primi eventi come l’apertura al pubblico del castello Arabo/Normanno – spiega il sindaco – ha fatto registrare un consistente aumento del flusso di visitatori rispetto agli anni precedenti, dato che appare confermato dalla continua presenza giornaliera di bus turistici e gruppi organizzati”. Da qui la necessità di regolare l'afflusso di veicoli con la Ztl, che sarà istituita nel perimetro delimitato dalle vie Borgo, Chiesa Madre, San Giovanni, San Rocco, San Francesco e San Michele e per l’anno 2016 sarà attiva dal 1 al 30 giugno tutti i giorni dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 23, mentre nel periodo 1 luglio-30 settembre tutti i giorni dalle ore 0 alle ore 24.

Alla Zona a traffico limitato potranno accedere quanti saranno in possesso di un apposito permesso a tempo indeterminato, triennale o temporaneo. Nel primo caso sarà rilasciato ai residenti nel comune di Savoca e consentirà la fermata temporanea per le operazioni di carico, scarico e rimessa del veicolo; il pass triennale sarà consegnato a chi documenterà la necessità di raggiungere un luogo privato di cui abbia disponibilità, ai titolari di attività commerciali, artigianali e ai fornitori di derrate alimentari e prodotti deperibili e a quanti dovranno effettuare operazioni di carico e scarico. Il permesso temporaneo, di durata correlata alle necessità rappresentate dal richiedente, sarà rilasciato invece per i veicoli utilizzati da venditori ambulanti; ai mezzi adibiti al trasporto di materiali edili nei cantieri o all’esecuzione di riparazioni, compresi mezzi d’opera e macchine operatici (in orati stabiliti); ai veicoli utilizzati per manifestazioni culturali sportive e a quanti hanno necessità di eseguire traslochi e trasporti di valigie. In occasione di eventi come cerimonie, riti religiosi e manifestazioni a carattere culturale, ricreativo e sportivo, sarà rilasciato un permesso temporaneo per la sosta di una autovettura nelle adiacenze della chiesa o del luogo interessato. Per ottenere i pass bisognerà rivolgersi al Corpo di Polizia municipale. All’interno della Zona a traffico limitato la velocità massima consentita sarà di 30 km/h e la sosta non dovrà creare intralcio e potrà avvenire per il tempo strettamente necessario a svolgere le operazioni autorizzate dal permesso.

Sosta a pagamento e isola pedonale. L’Amministrazione comunale ha deciso anche di istituire delle zone riservate alla sosta a pagamento dei veicoli. Nei prossimi giorni verranno predisposti gli atti per esperire la gara d’appalto per l’affidamento a terzi della gestione del servizio, visto che il Comune non ha personale sufficiente né le risorse iniziali per allestire gli spazi, predisporre la segnaletica e installare i parchimetri. “Stiamo lavorando per avere tutto pronto a decorrere dal 1 luglio. Inoltre - aggiunge il sindaco - dal 1 luglio al 31 agosto, tutti i giorni dalle ore 18 all' 1, il “Percorso dei monumenti” e dei “Siti museali” dalla medievale “Porta della città” fino al “Centro Filarmonico” sarà trasformato in “Isola Pedonale". L’intento dell’Amministrazione è quello di arricchire l’offerta culturale di Savoca con iniziative ed attività in sintonia con l’ambiente circostante che si snoderanno lungo il percorso monumentale interessato dall’isola pedonale.


COMMENTI

osservatore | il 17/05/2016 alle 19:51:02

finalmente civiltà...bravissimi amministratori e adesso turismo turismo e ancora turismo

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.