Domenica 25 Agosto 2019
Finanziamenti dalla Regione per undici progetti di adeguamento degli impianti


Sicurezza antincendio nelle scuole, mezzo milione di euro per sei comuni

di Andrea Rifatto | 12/12/2018 | ATTUALITÀ

759 Lettori unici

Il plesso “Ottorino Biondo” di Letojanni

Altri fondi in arrivo per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. L’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale ha infatti pubblicato un nuovo elenco di interventi che riguardano l’adeguamento alla normativa antincendio delle scuole, grazie alle risorse stanziate da un decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sui 127,4 milioni disponibili per il triennio 2019-2021, alla Sicilia ne sono stati assegnati 11,7 per la concessione agli enti locali (Comuni e Città metropolitane) di contributi pari a 50mila euro per gli edifici del primo ciclo di istruzione e 70mila euro per quelli del secondo ciclo. Nel comprensorio jonico sono stati ammessi ai fondi undici progetti per un totale di 568mila euro, a seguito dell’avviso pubblico che ha riguardato sia la predisposizione del Piano triennale di edilizia scolastica 2018-2020 sia gli interventi antincendio, con la presentazione di proposte per la realizzazione di piccoli interventi che prevedono esclusivamente opere per l’adeguamento antincendio finalizzate all’ottenimento della relativa certificazione (Cpi/Scia antincendio). Nella prima graduatoria pubblicata il 23 ottobre comparivano due interventi da 50mila euro ciascuno a Limina, entrambi muniti di progetti di fattibilità tecnica ed economica, per l’adeguamento antincendio delle scuole dell’Infanzia e Primaria-Secondaria; poi altri 50mila euro per la scuola primaria di Gaggi (oltre a 16mila euro di cofinanziamento del Comune) e 70mila euro per la scuola media “Giacobbe” di Scaletta.

Adesso sono state finanziate altre sette istanze presentate dalle amministrazioni comunali di cinque centri. Letojanni ottiene 49mila 715 euro per l’adeguamento del plesso scolastico “Ottorino Biondo” di piazza Del Mercato, che ospita 188 alunni, grazie a un progetto definitivo; a Nizza vengono finanziati tre interventi, tutti da 49mila 718 euro, per la scuola Primaria di via Regione Siciliana (progetto definitivo, 140 alunni) la scuola media “Vittorio Alfieri” di via Lungomare (definitivo, 102 alunni) e la scuola dell’Infanzia “San Giuseppe” di via Armstrong (definitivo, 80 alunni); Gaggi ammesso ai fondi regionali per 50mila euro, mentre altri 3mila 010 sono di cofinanziamento messo a disposizione dal Comune, per la scuola dell’Infanzia “Collodi” di corso Delle Provincie (definitivo, 93 alunni); ad Antillo giungeranno 50mila euro per il plesso scolastico "Carlo Smiroldo" di via Dei Mille (esecutivo, 89 alunni) e infine Scaletta che ottiene 50mila euro per la scuola primaria “Beata Eustochia” di piazza Municipio (definitivo, 82 alunni).


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.