Mercoledì 11 Dicembre 2019
Aggravio delle condizioni di degrado. Si circola esclusivamente sulle passerelle


Strada statale 114, l'Anas chiude i ponti Agrò e Fiumedinisi

di Redazione | 04/09/2018 | ATTUALITÀ

4519 Lettori unici | Commenti 1

La chiusura di oggi sull'Agrò

Chiusi nel primo pomeriggio di oggi i ponti Agrò e Fiumedinisi sulla Strada statale 114. La decisione è stata assunta da Anas in seguito alle periodiche ispezioni effettuate dai tecnici. L’interdizione al traffico delle due infrastrutture, ubicate rispettivamente ai km 35,100 tra Santa Teresa di Riva e Sant'Alessio Siculo e 25,350 tra Alì Terme e Nizza di Sicilia, è stata decisa, in via prudenziale poiché è stato rilevato un aggravio delle condizioni di degrado delle due opere, che potrebbe costituire pregiudizio per la sicurezza della circolazione. Il transito viene deviato sulle passerelle realizzate sui torrenti Agrò e Fiumedinisi, già aperte alla circolazione lo scorso anno, appositamente costruite da Anas per consentire i lavori di rifacimento dei due ponti, su cui fino a oggi si transitava con senso unico alternato regolato da semafori. Oggi pomeriggio gli addetti del Servizio Viabilità dell'ente gestore della Ss114 hanno apposto le barriere per chiudere le rampe di accesso e disattivato i semafori, lasciati lampeggianti. Il rischio è che adesso, con l'arrivo dell'inverno, il transito sulle due passerelle, in particolare su quella dell'Agrò, debba essere interrotto in caso di piena dei torrenti: qualora ciò avvenisse l'unica alternativa sarebbe l'autostrada A18Messina-Catania. Per il nuovo ponte Agrò è stato già pubblicato il bando di gara, mentre sono in fase di avvio le procedure di gara relative al ponte Fiumedinisi.

Più informazioni: chiusura ponti ss114  


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 05/09/2018 alle 00:55:57

Voglio vedere se, quando il torrente è in piena, il ponte (miracolo!) diventa di nuovo agibile !!!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.