Lunedì 27 Maggio 2019
Il capogruppo di maggioranza a S. Teresa di Riva, Sandro Triolo, va su tutte le furie


Torrente Savoca: "Le briciole le diano agli altri"

di Gianluca Santisi | 06/12/2014 | ATTUALITÀ

1516 Lettori unici

Il capogruppo Triolo. Sullo sfondo il torrente Savoca

Che fine ha fatto l'intervento da oltre un milione 162mila euro promesso alla fine di ottobre dal Genio civile di Messina per la messa in sicurezza del torrente Savoca? A chiederselo è il capogruppo della maggioranza consiliare al Comune di S. Teresa di Riva, Sandro Triolo, andato su tutte le furie appena appresa la notizia del finanziamento di un intervento di appena 60mila euro per la messa in sicurezza del corso d’acqua, tramite lavori affidati all’Esa, nel tratto compreso tra la confluenza del torrente Abramo e l’abitato della frazione Giardino Superiore, sul versante di S. Teresa. Triolo da tempo sta seguendo personalmente l’iter per arrivare alla realizzazione di opere che scongiurino il pericolo di esondazione del Savoca, che divide S. Teresa di Riva e Furci Siculo, e il cui livello nel corso degli anni si è notevolmente innalzato per l’accumulo di sabbia e detriti che non defluiscono verso la foce. Nelle scorse settimane sembrava fossero state reperite le risorse necessarie per risagomare l’alveo e canalizzare il flusso d'acqua al centro, spostando sugli argini il materiale sedimentario in eccesso. Il Genio civile aveva predisposto una perizia di oltre un milione di euro, fondi che, come era stato ufficialmente annunciato, avrebbero dovuto essere messi presto a disposizione. “Ancora aspettiamo di essere convocati dall’ingegnere capo per l’incontro con il dirigente del Demanio marittimo – spiega il capogruppo – allo scopo di valutare e definire l'azione di deposito dei materiali solidi dei torrenti sulla spiaggia a ripascimento della stessa”. In assenza di risposte chiare e definitive, Triolo è pronto a programmare una manifestazione di protesta. “La riunione in Prefettura era stata aggiornata al 7 novembre scorso per individuare le azioni concrete da porre in essere, ma proprio in giorni in cui si sarebbe dovuta tenere è stata rinviata (a causa dell’allerta meteo che ha interessato in quei giorni Messina e provincia, ndc). Ancora aspettiamo di essere riconvocati. Martedì – ha concluso Triolo – mi recherò personalmente al Genio civile per sapere quando inizieranno i lavori e quanti soldi sono disponibili. Le briciole le diano agli altri”.

Più informazioni: torrente savoca  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.