Lunedì 16 Settembre 2019
Sabato e domenica la 17ª edizione della manifestazione che richiama numerosi visitatori


Tradizioni e profumi del passato, ad Antillo la Sagra della Castagna

22/10/2015 | ATTUALITÀ

1445 Lettori unici

Rivalutare la coltivazione del castagno, attività praticata da sempre nel territorio antillese, e offire la possibilità di visitare il suggestivo borgo della Valle d’Agrò. Sono le finalità della 17a edizione della Sagra della Castagna, in programma ad Antillo sabato 24 e domenica 25 ottobre. Dalle 16 di sabato e dalle 10 di domenica mattina sarà possibile riscoprire e degustare un prodotto profondamente radicato nel passato della comunità locale, che attraverso l’iniziativa dedicata alla castagna vuole conservare usanze, gesti e profumi che il tempo lentamente sta portando via dalla nostra memoria. La Sagra della Castagnanata ad Antillo nel 1999, dal 2003 ospita anche una ricca e variegata mostra mercato dei prodotti tipici antillesi (salsiccia, salame, porchetta, maccheroni, funghi, olio, vino, miele, noci, frutta secca, pane casereccio, formaggi) oltre agli apprezzati prodotti dell’artigianato locale. La kermesse sarà inoltre allietata da tanta buona musica e offrirà l’occasione ai numerosi visitatori provenienti dalle province di Messina e Catania di scoprire Antillo. Sarà visitabile gratuitamente il Museo agro-pastorale e, con un bus navetta messo a disposizione dal Comune, la grande campana sul monte Pizzo Monaco, dedicata ai dispersi di tutte le guerre.
Un'esperienza da vivere e un'occasione da sfruttare per una passeggiata lungo la stradina che dalla rinnovata fontana “Acquavena” porta lungo la via Roma fino alla parte retrostante la Chiesa della Madonna della Provvidenza, con il caratteristico suo campanile, offrendo angoli e scorci di viuzze erte ma affascinanti. Un modo per ammirare e apprezzare le bellezze dei lavori artigianali esposti lungo le vie, la buona atmosfera musicale, gli odori dei cibi genuini nell'aria, i sapori da non dimenticare. I visitatori inoltre potranno portare con sé, oltre a tanti buoni prodotti, anche il ricordo di un spiccato senso dell'accoglienza insito negli antillesi.
Antillo è raggiungibile in auto tramite l'autostrada A18 (Messina - Catania) alle uscite di Roccalumera (27 Km a Nord) o di Taormina (28 Km a Sud). Si prosegue poi lungo la strada Statale 114 fino all’altezza di S. Alessio Siculo e da qui s’imbocca la strada provinciale 12 per Antillo. Per ulteriori informazioni visitare il sito web del Comune di Antillo oppure contattare il Comune di Antillo ai numero 0942/723031, 320/4332175 o all'email comuneantillo@tiscali.it.

Sarà visitabile gratuitamente il Museo agro-pastorale e, con bus navetta messi a disposizione dal Comune di Antillo, la grande Campana dedicata ai dispersi di tutte le guerre situata sul monte Pizzo Monaco.

Più informazioni: sagra della castagna antillo  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.