Domenica 22 Settembre 2019
Ariosto presidente, Cutrufello vice. Martedì la presentazione al Palacultura


Via libera dalla Regione, è rinata la Pro Loco di S. Teresa di Riva

di Andrea Rifatto | 27/10/2017 | ATTUALITÀ

3458 Lettori unici | Commenti 2

Chillemi, Carrolo, Ariosto, Maimone e Cutrufello

É ufficiale la rinascita della Pro Loco a S. Teresa di Riva. L’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo ha infatti dato l’ok definitivo all’iscrizione dell’associazione Pro Loco S. Teresa di Riva nell'Albo regionale delle Pro Loco istituito presso la Regione. L’associazione per la promozione e lo sviluppo del territorio è stata rifondata quarant’anni dalla sua scomparsa dopo da un gruppo di volenterosi cittadini con l’obiettivo di incrementare la valorizzazione turistica della località balneare. Presidente è l’ex consigliere comunale Carmelo Ariosto, docente e presidente dell’associazione SiciliaArte. Fanno parte del direttivo Carmelo Cutrufello con il ruolo di vicepresidente, Franco Chillemi nelle vesti di segretario, Cristina Maimone e Lucia Carrolo. L’associazione è stata costituita il 31 luglio e il 3 agosto il presidente Ariosto ha inviato alla Città metropolitana la documentazione, corredata dallo statuto e dal bilancio previsionale 2017 con la relazione programmatica sulle attività, oltre a una relazione che dimostra come S. Teresa sia in possesso di attrattive paesaggistiche, ambientali, storiche, archeologiche, folcloristiche, enogastronomiche che consentono la valorizzazione turistica, nonché abbia la disponibilità di esercizi pubblici adeguati alle esigenze del movimento turistico. La Direzione Sviluppo economico della Città metropolitana ha espresso parere favorevole per l'iscrizione dell'associazione turistica nell'albo regionale delle Pro Loco e ha trasmesso tutti gli atti al Servizio turistico regionale di Messina, che ha accertato la veridicità e la coerenza della documentazione trasmessa dall'associazione e la sussistenza delle condizioni previste dalla normativa regionale in materia concedendo il via libera finale.

La Pro Loco S. Teresa di Riva ha già fatto richiesta al Comune per ottenere una stanza al Palazzo della Cultura (Villa Crisafulli-Ragno) e intanto ha organizzato la presentazione ufficiale, che avverrà martedì 31, alle ore 11, proprio al Palacultura, alla presenza del presidente, del direttivo, degli amministratori comunali e con ospite speciale l’attore catanese Bruno Torrisi. La Pro Loco sarà da ora in avanti il primo interlocutore a cui il Comune dovrà rivolgersi per l’organizzazione di manifestazioni ed eventi e ha già in programma le prime iniziative culturali e ricreative da porre in essere da qui ai prossimi mesi. A S. Teresa torna così ad esserci la Pro Loco, sorta a metà degli Anni '60 e poi chiusa definitivamente due lustri dopo dopo. Dieci anni fa, durante l'amministrazione comunale del sindaco Carlo Lo Schiavo, era stato avviato un tentativo di ricostituirla ma non andò a buon fine. Adesso si riparte.


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 27/10/2017 alle 21:13:46

La Pro-Loco era scomparsa 40 anni fa!? Allora l'ultimo atto fu la denuncia al sottoscritto per calunnia e diffamazione, denuncia poi ritirata prima della sentenza! Non ero stato accettato come socio e manifestai la immagine della Pro-Loco come un circolo chiuso, una setta. Spero che, cambiati i tempi, non ci si chiuda. Auguri!

fausto parra | il 29/10/2017 alle 09:39:28

W la rinata Pro Loro

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.