Sabato 25 Gennaio 2020
Dalle 7 di venerdì 30 all’asciutto le utenze Siciliacque di 13 comuni della riviera jonica


Bypass Alcantara-Fiumefreddo, mancherà l'acqua anche tra Letojanni e Scaletta

di Redazione | 29/10/2015 | ATTUALITA

7648 Lettori unici

I lavori in corso in queste ore per cercare di ripristinare nel più breve tempo possibile la fornitura di acqua nella città di Messina causeranno disagi anche agli abitanti dei centri della riviera jonica. Così come già annunciato dall’Amam, l'Azienda Meridionale Acque di Messina, una delle soluzioni immediate individuate per contenere i disagi per i messinesi e recuperare nel più breve tempo possibile risorse idriche è quella della realizzazione di un bypass di collegamento tra la tubazione dell’acquedotto Fiumefreddo, che serve la città dello Stretto, e quella dell’Alcantara, gestita da Siciliacque, che porta il prezioso liquido in numerosi comuni della fascia costiera tra Messina e Taormina. I lavori per la realizzazione del bypass tra le due condotte inizieranno domani: il punto prescelto è in corrispondenza dell’attraversamento del torrente Parrino in località Fondaco Parrino, nel comune di Forza d’Agrò. Ciò comporterà la chiusura dell’acquedotto Alcantara a valle della galleria di Castelmola: di conseguenza, a partire dalle ore 7 di domani, venerdì 30, sarà interrotta la fornitura di acqua nei comuni di Alì Terme, Casalvecchio Siculo, Forza d’Agrò, Furci Siculo (zona Pineta), Gallodoro, Itala, Letojanni (contrade Poggio Mastro Pietro, Andreana e Sillemi alta), Nizza di Sicilia (Cooperative Eos2000 e salita Tiro a volo), Roccalumera (via Collegio, c.da Carrubara e cimitero comunale, frazione Sciglio lato sud, vie Acquitta, De Luca e Carmine), Sant’Alessio Siculo, S. Teresa di Riva (quartiere Cantidati e Panoramica), Savoca e Scaletta Zanclea (Scaletta superiore e Guidomandri superiore). In alcuni comuni i disagi non interesseranno per intero tutte le utenze ma esclusivamente le zone servite da Siciliacque. La fornitura idrica, secondo quanto comunicato dal gestore del servizio, sarà ripristinata entro 24 ore. L’Amam aveva reso noto stamane che il collegamento provvisorio tra le condotte sarebbe stato portato a termine nell’arco di 36 ore, salvo condizioni meteorologiche avverse.

Più informazioni: crisi idrica messina  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.