Sabato 25 Gennaio 2020
La Diocesi di Sora ha scelto l'artista siciliano per due sculture religiose di pregio


Da Savoca a Cassino: le opere di Nino Ucchino per impreziosire la nuova chiesa

di Andrea Rifatto | 27/08/2018 | ATTUALITA

2039 Lettori unici

L'artista e il progetto della nuova chiesa

La costruenda chiesa Sacra Famiglia di Cassino sarà impreziosita dalle opere dell’artista siciliano Nino Ucchino. Nei giorni è stato infatti firmato a Savoca, nell’atelier dove opera in particolare con le sculture in acciaio, il contratto che impegna Ucchino a realizzare due opere proprio con il materiale da lui prediletto negli ultimi anni. Nel borgo collinare è giunta una delegazione inviata dal vescovo della Diocesi di Sora (Frosinone) e guidata dal vicario don Fortunato Tamburrino, che ha incaricato Ucchino di realizzare un crocefisso per l’altare maggiore e un altorilievo per la porta maggiore della chiesa, i cui lavori di costruzione, con l’annesso complesso parrocchiale, sono iniziati nel giugno 2017 e si concluderanno a giugno 2019. Una struttura a tre navate che verrà realizzata con materiali prevalentemente di colore chiaro, di rimando all’immagine della Abbazia di Montecassino, verso cui è orientata quasi a innescare un dialogo virtuoso con questa testimonianza storico-religiosa, apparirà contemporanea con linee pulite e superfici semplici intermezzate da vetrate che consentiranno la visione di alcuni scorci interni come quello del Fonte Battesimale e della Cappella Feriale.

“Un incarico di grande rilievo e di alta responsabilità – commenta Nino Ucchino – il mio nome è stato scelto d’accordo con Conferenza Episcopale Italiana (che ha dato il suo sostanzioso contributo, tratto dall’8xmille, per i lavori di costruzione della chiesa) e con l’abate di Montecassino tra quelli di tanti artisti che erano stati suggeriti e selezionati per queste opere. La tecnica innovativa con l’acciaio alla fine ha messo tutti d’accordo”. Le opere dovranno essere consegnare entro 12 mesi. All’inaugurazione della chiesa e delle sculture è prevista anche la presenza di Papa Francesco. Il lavoro di creazione del crocefisso e dell’altorilievo sarà ripreso e documentato dal regista Fabrizio Sergi, con le musiche originali di Lorenzo Sergi, per conto del Tg5, che curerà poi a Cassino l’installazione delle opere.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.