Venerdì 24 Gennaio 2020
Ospite il deputato Gero Grassi, componente della commissione parlamentare d'inchiesta


“Giornata della legalità”, a Savoca i misteri della morte di Aldo Moro

13/07/2016 | ATTUALITA

1778 Lettori unici

Aldo Moro e il monumento alla legalità di Savoca

“Chi e perché ha ucciso Aldo Moro - il racconto della vicenda del presidente della Democrazia Cristiana rapito ed ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978" sarà l’argomento caratterizzante la seconda edizione della “Giornata della legalità” in programma a Savoca sabato 16 luglio alle ore 19 nella suggestiva cornice di piazza Gabriele D’Annunzio dove nel 2011 è stato posizionato il monumento alla legalità “Luna crescente” del maestro Nino Ucchino, dedicato a “Rocco Chinnici, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e a tutti i caduti in difesa della giustizia e dellalibertà”. Ospite e relatore della serata sarà l’onorevole Gero Grassi, vicepresidente del gruppo parlamentare del Partito democratico alla Camera dei Deputati e tra i più qualificati componenti della commissione d’inchiesta sul Caso Moro, che attraverso i documenti di Stato e gli atti della Commissione “Moro 2” proverà a mettere ordine in uno dei più intriganti misteri della storia della Repubblica Italiana. Nel corso della serata, oltre alla visione di documenti inediti provenienti dagli atti giudiziari, dalla rassegna stampa del 1978 e dalle gallerie fotografiche in possesso della commissione, sarà proiettato un video inedito su Aldo Moro. La manifestazione, patrocinata dalla Camera dei Deputati e dal gruppo deputati Pd, sarà moderata dal professore Mario Bolognari, docente di Antropologia culturale, Etnologia, Culture e costumi delle società contemporanee, presso l’Università degli Studi di Messina, ed introdotta dal sindaco Nino Bartolotta e da Felice Calabrò, componente della direzione regionale Pd.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.