Sabato 25 Gennaio 2020
Intervento finanziato con 1,2 milioni per migliorare le condizioni lungo 15 km


Masterplan, appaltati i lavori sulla Sp 12: più sicurezza tra Sant’Alessio e Roccafiorita

di Andrea Rifatto | 19/11/2019 | ATTUALITA

972 Lettori unici

Un tratto della Sp 12 in pessime condizioni

Le buche, i muri di contenimento franati e i parapetti crollati sulla Strada provinciale 12 che da Sant’Alessio Siculo conduce fino a Roccafiorita nei prossimi mesi saranno in buona parte solo un ricordo. Almeno si spera. La Città metropolitana ha infatti appaltato i lavori di manutenzione straordinaria, messa in sicurezza e sistemazione lungo i 15,650 km dell’arteria, che attraversa anche Scifì (frazione di Forza d’Agrò) e Limina, finanziati grazie ad un progetto di 1,2 milioni di euro (938mila 129 euro per lavori e 246mila 209 euro per somme a disposizione) inserito nel 2016 nel Masterplan. Ad aggiudicarsi le opere è stata l’associazione di imprese Eurovega Costruzioni Srl-Eurobuilding di Capo D’Orlando, che ha offerto un ribasso del 38,5649% ottenendo l’appalto per 585mila 962 euro. Secondo il progetto redatto dall’ingegnere Giovanni Lentini (direttore dei lavori) e dai geometri Giovanni Pinto, Pasquale Chiaia e Domenico Stornanti dell’ex Provincia, l’impresa interverrà sulla Sp 12, strada con un percorso tortuoso caratterizzato da numerose curve, tornanti e costoni rocciosi, con il miglioramento delle condizioni plano-altimetriche delle carreggiate, compreso il rifacimento di alcuni tratti di pavimentazione stradale in asfalto e l’accrescimento della visibilità nei tratti in curva; la bonifica dei versanti in frana; la realizzazione di parapetti di delimitazione delle scarpate; la collocazione di segnaletica e orizzontale; la realizzazione di muri in pietrame o in cemento; la pulitura di cunette, tombini, pozzetti e caditoie per la raccolta delle acque; la realizzazione di gabbionate per il contenimento dei versanti instabili. L’aggiudicazione definitiva è adesso subordinata alla verifica e all’esito positivo del possesso dei requisiti dichiarati. I lavori, una volta avviati, dovranno concludersi entro 10 mesi. La Sp 12 di Roccafiorita rappresenta una delle dorsali strategicamente più importanti di tutto il territorio del 2° Distretto jonico, utilizzata anche da quanti raggiungono Antillo e imboccano poi la Sp 15 a circa metà tracciato, e il miglioramento della sua fruibilità è chiesto a gran voce da anni. Nei mesi scorsi l’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani era stata autorizzata dalla Città metropolitana a rattoppare le buche più estese per ridurre i rischi per gli automobilisti.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.