Martedì 28 Gennaio 2020
I ragazzi del coro si sono cimentati in danze e canti intorno a un braciere


"Natali ‘ntornu a conca", la parrocchia di S. Alessio rievoca suoni e parole

06/01/2020 | ATTUALITA

966 Lettori unici

I ragazzi del coro durante una delle rappresentazioni

“Natali ‘ntornu a conca” è il Natale di suoni e parole del passato messo in scena dai ragazzi del coro parrocchiale di Sant’Alessio Siculo. Due spettacoli, messi in scena durante le vacanze nella stessa parrocchia guidata da padre Luciano Zampetti e nella parrocchia di San Giuseppe di Letojanni, con protagonisti ragazzi dai 7 ai 12 anni che si sono cimentati in danze, recitati e canti in dialetto rievocando il Natale povero e vero, intorno a un braciere, vissuto in un tempo che ormai sembra sempre più lontano. Il coro guidato da Rita Lo Cascio e Donatella Molino, composto da Giulia Puglisi, Vanessa Rifatto, Ilenia Brancato, Carlotta Brancato, Carlotta Pagano, Giovanni Fiumara, Marco Chillemi, Matteo Chillemi, Sara Scornavacca, Serena Smiroldo, Giada La Rocca, Giacomo Picciolo, Aurora Maresca e Giorgia Moschella, ha interpretato testi e canti tratti dalla tradizione orale e creati interamente da Mimmo Ariosto e Tiziana Cicala, che insieme ai musicisti Valeria Puglisi, Piero Pantò, Giuseppe Ariosto e Anna Maresca hanno fatto rivivere al pubblico emozioni e ricordi sopiti e mai dimenticati.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.