Sabato 25 Gennaio 2020
Il coordinatore Parisi: 'I giovani attendono risposte'. La Giunta stanzia 2mila 500 euro


Nizza. "Soldi per il campetto destinati alla ringhiera?": il Pd chiede chiarezza

di Redazione | 16/04/2016 | ATTUALITA

1109 Lettori unici

La ringhiera della scuola elementare

I soldi per realizzare un campetto nel quartiere Fiumarello, a Nizza di Sicilia, “dirottati” per il rifacimento della ringhiera esterna della scuola dell'infanzia? Il locale circolo del Pd chiede chiarezza al sindaco Giuseppe Di Tommaso sulla notizia circolata negli ultimi giorni. Franco Parisi, in qualità di coordinatore del locale circolo del Partito Democratico, ha espresso con una nota “la preoccupazione di tanti ragazzi che attendono da fin troppo tempo la realizzazione di un campetto di calcio nel nostro paese, programmato nella zona degradata del quartiere Fiumarello tra la via XX Settembre e la nuova strada Nizza-Fumedinisi”. “La preoccupazione – scrive Parisi – è data dalla notizia che, per far fronte alla necessità urgente di rinnovare la recinzione della scuola materna, dopo le ultime vicende non troppo chiare sull’intervento dei Vigili del Fuoco, saranno utilizzati dei fondi di un mutuo chiesto per altre necessità. Se intervenire per la sicurezza della scuola materna è una priorità, con un costo di circa 24 mila euro – prosegue Parisi –, la notizia che tale somma verrà reperita nel mutuo che è stato acquisito per fare opere di sistemazione del paese e per realizzare il campetto di calcio, pone la necessità di chiarire e rassicurare. I democratici nizzardi – aggiunge il coordinatore – ritengono che anche il risanamento della zona nord del paese vada completato ed il campetto realizzato anche solo per mantenere un impegno assunto con i nostri cittadini”. Al sindaco il Pd chiede “di adoperarsi affinché possano essere date le giuste risposte alle attese ed alle necessità reperendo in altro modo i fondi necessari”. Va detto che la spesa per il rifacimento della ringhiera ammonterebbe a “soli” 2mila e 500 euro, così come si evince dalla delibera di Giunta approvata lo scorso 14 aprile. Con tale atto, l'Esecutivo ha assegnato la somma, necessaria a pagare la ditta intervenuta per la sostituzione del tratto di ringhiera pericolante.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.