Venerdì 28 Febbraio 2020
L’Amministrazione comunale punta sui fondi regionali per l'edilizia scolastica


Savoca. Presentati due progetti per 1,6 milioni per le scuole cittadine

di Andrea Rifatto | 18/03/2016 | ATTUALITA

1145 Lettori unici

La primaria "Santi Muscolino" di Rina

L’amministrazione comunale di Savoca punta a rimettere a nuovo le scuole cittadine. Obiettivo che è stato formalizzato nei giorni scorsi con la presentazione di due istanze di finanziamento alla Regione Siciliana, grazie alla possibilità offerta dall’Avviso pubblico emanato a febbraio dal Dipartimento regionale dell'Istruzione e della Formazione professionale concernente l'aggiornamento del Piano Regionale di edilizia scolastica per il triennio 2015-2017, finalizzato a favorire interventi straordinari di ristrutturazione, messa in sicurezza, miglioramento o adeguamento sismico e costruzione di nuovi edifici scolastici e palestre. Savoca ha deciso di partecipare al bando con due progetti che riguardano la scuola primaria e la secondaria di primo grado situate nella frazione Rina: gli elaborati, già di livello esecutivo ed approvati dalla giunta guidata dal sindaco Nino Bartolotta, prevedono la ristrutturazione, l’adeguamento alle norme vigenti in materia di agibilità, sicurezza e igiene delle strutture e degli impianti e l’eliminazione delle barriere architettoniche nell’Elementare “Santi Muscolino” e nella Media.

Nel primo caso è stato presentato un progetto per un importo complessivo di a 661mila 275 euro, di cui 479mila 497 per lavori e 181mila 778 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione: il finanziamento da richiedere alla Regione ammonta a 595mila 148 euro, mentre il Comune ha previsto di cofinanziare l’intervento con una quota pari al 10%, cioè con 66mila 127 euro. Sulla scuola secondaria, invece, è stato previsto di intervenire con un progetto dal costo totale di 958mila 136 euro, di cui 715mila per lavori e 243mila 136 euro per somme a disposizione: in questo caso la richiesta di finanziamento sale a 862mila 322 euro, mentre la restante parte (10%) sarà messa a disposizione dalle casse comunali. Progettista dei due interventi è l’ing. Lucio Nicita dell’Ufficio tecnico comunale: responsabile unico del procedimento per la primaria “Santi Muscolino” è il geom. Antonino Costa, mentre per la scuola media è il geom. Santino Scarcella, entrambi dipendenti comunali. Entrambi i progetti sono stati inseriti nel Piano triennale delle Opere pubbliche 2015/2017 del Comune di Savoca e hanno ottenuto i necessari pareri di regolarità tecnica e contabile. La Giunta ha quindi autorizzato il sindaco a sottoscrivere gli allegati al progetto e a presentare l’istanza di finanziamento, inoltrata a Palermo nei giorni scorsi. In attesa di conoscere la dotazione finanziaria disponibile, che sarà stabilita a seguito dell’assegnazione di nuove risorse alla Regione Siciliana, l’Amministrazione comunale di Savoca è comunque fiduciosa del buon esito delle istanze di finanziamento: secondo quanto specificato nell’Avviso pubblicato il 22 febbraio scorso nel Piano dell’edilizia scolastica 2016 verranno selezionati, con priorità 3, gli interventi esecutivi e immediatamente cantierabili, mentre gli interventi con progettazione definitiva saranno inseriti con priorità 1 nel Piano 2017. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.