Lunedì 09 Dicembre 2019
Vittima una 59enne che si è rifugiata dai vicini. L'uomo non potrà avvicinarla


Aggressione in casa ad Alì Terme, 63enne di S. Teresa arrestato dai carabinieri

di Redazione | 16/11/2019 | CRONACA

3441 Lettori unici

Ad intervenire i militari della Stazione aliese

Si era recato nell’abitazione di una 59enne di Ali Terme vantando un credito per la compravendita di un’autovettura, ma una volta arrivato sul posto, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, allo scopo di ottenere il denaro l’ha assalita con spinte e percosse, rompendo anche alcune suppellettili. La vittima è riuscita a divincolarsi, trovando rifugio nell’appartamento dei vicini ed ha allertato i carabinieri, che una volta giunti dalla locale Stazione dell’Arma hanno bloccato l’aggressore. In manette, con l’accusa di violazione di domicilio e lesioni personali, è finito Salvatore Chillemi, 63 anni, di S. Teresa di Riva. L’arresto dell'uomo  è stato convalidato in sede di giudizio direttissimo celebrato ieri mattina e nei suoi confronti il Tribunale di Messina ha applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, che per le ferite riportate ha avuto prescritti alcuni giorni di prognosi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.