Sabato 14 Dicembre 2019
Forte impatto contro un'altra vettura. Intervento di ambulanze e Carabinieri


Auto con cinque giovani si schianta sul lungomare di S. Teresa: due feriti - FOTO

di Andrea Rifatto | 01/12/2019 | CRONACA

9269 Lettori unici

I mezzi coinvolti nell'incidente

Ha perso il controllo dell'auto e si è schiantato contro una vettura in sosta, finendo poi alcuni metri più avanti. Una serata trascorsa tra amici si è trasformata in un incubo per cinque giovani rimasti coinvolti in un incidente verificatosi questa mattina prima dell'alba sul lungomare di Santa Teresa di Riva. Il bilancio è di due feriti non gravi. Erano le 5.45 quando una Fiat Sedici con i cinque a bordo, un uomo al volante e quattro passeggere, stava procedendo in direzione Messina ed era giunta all'altezza di via Pozzo Lazzaro, dove il conducente, un 30enne di Casalvecchio Siculo, ha perso il controllo, sembrerebbe a causa di un colpo di sonno, e ha sbandato verso destra colpendo una Peugeot 208 parcheggiata negli stalli di sosta lato mare. L'impatto è stato violento, tanto che l'auto parcheggiata è stata sbalzata dieci metri più avanti compiendo un testacoda fino a sbattere sull'aiuola, mentre la Fiat ha deviato la propria corsa sul lato opposto fermandosi contro il marciapiede davanti la palestra dei licei. Nello schianto, che ha portato all'apertura degli airbag, sono rimaste ferite due donne, la passeggera del sedile anteriore, A. G. M. 28 anni di S. Teresa, che ha subito la frattura del braccio destro e un'altra ragazza seduta dietro, A. F. 23 anni di Barcellona P. G., che ha battuto la testa riportando ferite più serie tra cui un trauma cranico con ferita lacero-contusa. La prima è stata condotta dall'ambulanza del 118 di Letojanni all'ospedale San Vincenzo di Taormina, la seconda dal 118 di S. Teresa al Policlinico di Messina. Anche il conducente della Fiat Sedici si è recato al nosocomio taorminese per accertamenti sulle sue condizioni e per i test per verificare l’eventuale assunzione di alcool o droghe. Sul posto sono intervenuti per ricostruire la dinamica i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina. 



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.